Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

AUTOSIM RATTI

AVIS

Combattere l’odio con l’arte. A Calolzio un mandala al posto della svastica

CALOLZIO – Al posto della svastica un coloratissimo mandala, per combattere l’odio, l’ignoranza e l’inciviltà. Così nel pomeriggio di domenica un gruppo di calolziesi si sono ritrovati intorno alla vetrina dell’African Market, preso di mira per ben due volte nelle scorse settimane da alcuni vandali. Un momento che è diventato subito una festa. 

L’iniziativa è stata lanciata su facebook da un gruppo di cittadini che hanno poi trovato l’appoggio di moltissimi altri, chi ha prestato pennelli, chi ha regalato i colori acrilici, chi ha portato una chitarra cominciando a suonare. Un gesto dal forte significato che ha coinvolto grandi e piccini.

Presente anche Diego Colosimo, portavoce del gruppo Cambia Calolzio; “abbiamo fatto nostro l’invito per ribadire la posizione di antagonismo nei confronti di coloro che in questi giorni hanno dipinto alcune svastiche in giro per Calolzio – ha detto, riferendosi alla sede della Lega Nord, la strada a Rossino e appunto, per ben due volte, l’ex market di alimentari africano – è importante portare avanti l’impegno a difesa e a sostegno dei nostri valori costituzionali. Fascismi, nazismi, xenofobia e intolleranza vanno contrastati sempre e con forza democratica sui piani culturali, politici ed anche giuridici” ha concluso.

Print Friendly, PDF & Email

12 novembre 2017 — 20:25 / Attualità, Calolziese
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore