Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

BCC

AVIS

Conclusa la Fiera della Capra Orobica a Casargo, premiati i miglior ‘becchi’

CASARGO – Si è concluso con la giornata di domenica l’evento tradizionale con la Fiera della Capra Orobica di Casargo. Un appuntamento giunto alla sua 27esima edizione e che ha radunato nella cittadina valsassinese gli allevatori del territorio e anche da fuori provincia, dalla Valtellina e dalla bergamasca.

La manifestazione come sempre richiama gli appassionati del settore e anche tante famiglie che hanno fatto visita all’area espositiva per conoscere da vicino questo animale, sempre più raro e la cui esistenza dipende dai mandriani delle valli prealpine.

Se la giornata di sabato è stata dedicata in modo particolare al pubblico, con la fattoria didattica per i bimbi, il coinvolgimento degli alunni della scuola prima del Polo Alta Valsassina e in serata la “cena del pastore” e al termine musica popolare, domenica è entrata nel vivo la gara per la capra più bella e le premiazioni.

Diversi i premi assegnati per categoria: per il più bel ‘becco’ maschio sotto i 12 mesi è stato premiato Pietro Broglio di Gera Lario, per l’esemplare tra i 12 e i 24 mesi a Domenico Masolatti di Traona, tra i 24 e i 36 mesi a Diego Tironi di Roncola che si è aggiudicato il titolo di ‘Rè” della mostra; per il miglior ‘becco’ tra i 36 e i 48 mesi a Lorenzo Colombo di Pagnona, oltre i 48 mesi a Giovanna Maroni di Cortenova.

Al ‘femminile’ hanno vinto le tre caprette sotto i 12 mesi di Pietro Iemoli di Buglio in Monte, al singolare la capretta di Daniele Tagliaferri di Pagnona, per l’esemplare femmina migliore, categoria tra i 12 e i 24 mesi, è stato premiato Domenico Masolatti di Traona mentre a Giacomo Muttoni il premio per la capra migliore già mamma con primo parto avvenuto entro i 18 mesi, a Riccardo Locatelli quello per capre dai 24 ai 36 mesi, a Laura Binda per capre tra i 36 e i 48 mesi. “Regina della mostra” Carla Binda, allevatrice di Oliveto Lario, vincitrice della categoria capra oltre i 48 mesi, mentre a Bruno Mazzina di Colico il premio per la miglior capra adulta.

E’ stato giudicato come allevamento migliore quello di Domenico Masolatti.  “E’ stata un’altra bellissima edizione di questa Fiera” ha commentato l’assessore della Comunità Montana, Antonella Invernizzi.

Print Friendly, PDF & Email

19 novembre 2017 — 19:07 / Attualità, Valsassina
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore