Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

AUTOSIM RATTI

AVIS

Donna soccorsa dopo malore. Via Bovara ha il suo ‘angelo’ custode

Il giovane studente libanese soccorre una 38enne in via Bovara

 

LECCO – Una donna si sente male in via Bovara, sviene in prossimità di un negozio e ancora una volta è Dheini Ahmed a prestare aiuto alla persona in difficoltà: il giovane, studente di medicina e originario del Libano, lavora al ristorante libanese affacciato alla via e lo scorso agosto era intervenuto nella violenta rissa che si era scatenata tra passanti.

Ahmed aveva soccorso il 26enne vittima dell’aggressione da parte di una coppia di giovani che si erano avventati su di lui al culmine di un litigio: calci, pugni e una bottiglia di vetro usata come arma contro il malcapitato, rimasto a terra sanguinante (vedi articolo)

E’ probabile che il 26enne debba la vita al giovane studente libanese che è intervenuto prestandogli le prime cure, cercando di fermare l’emorragia, prima che arrivassero le ambulanze e i sanitari. Un gesto da eroe ed ancora oggi la sua presenza si dimostra una bellissima sicurezza per gli esercenti della via.

In questo caso, la donna di 38 anni che venerdì mattina ha accusato il malore, non sarebbe in gravi condizioni e dopo le prime cure sul posto prestate dal giovane libanese e dai soccorritori poi, è stata trasportata in ospedale in codice giallo.

Print Friendly, PDF & Email

13 ottobre 2017 — 16:12 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore