Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

BCC

AVIS

Foppenico saluta Don Angelo: “Grazie per questi 14 anni insieme”

CALOLZIO – La comunità di Foppenico ha salutato don Angelo Belotti. Il parroco, originario di Serina (Bergamo) dove è nato nel 1949, lascia la frazione di Calolziocorte dopo un cammino durato 14 anni.

Don Angelo sarà parroco a Curno, al suo posto farà il suo ingresso ufficiale domenica 1 ottobre don Antonio Vitali, 54 anni originario di Calusco d’Adda.

Lo scorso fine settimana, però, è stato dedicato alla persona capace di lasciare un solco profondo nella comunità calolziese: “Vogliamo ringraziarti per questi 14 anni con noi e il nostro augurio è di continuare la tua opera nella parrocchia di Curno”.

Sabato il parroco è stato salutato in oratorio con una serata di immagini, ricordi e aneddoti di vita comunitaria. Oggi, domenica, il momento più solenne: accompagnato dal sindaco Cesare Valsecchi, dalle autorità cittadine e dalla banda Giuseppe Verdi il sacerdote ha sfilato per le vie della frazione prima di essere accolto in chiesa per la Santa Messa.

“Ci siamo incontrati solo perché il Signore lo ha voluto – ha detto don Angelo nell’omelia – dobbiamo ringraziarlo perché questi sono stati anni di grazia in cui abbiamo avuto numerose occasioni per conoscerlo di più e sentire il bisogno di Lui come pane di vita. Come avete accolto e accompagnato me, siamo stati molto bene insieme, accogliete don Antonio: con lo stesso affetto e la stessa apertura che mi avete manifestato in tutti questi anni. Grazie di cuore e avanti con fiducia“.

Parole che sono state salutate con un grande e caloroso applauso, anche se non è mancato un pizzico di commozione. Anche l’amministrazione comunale ha voluto ringraziare il sacerdote per il suo importante operato donandogli una targa.

Don Antonio Vitali sarà chiamato a raccogliere una eredità importante. Il nuovo parroco sarà accolto domenica 1 ottobre con una grande festa. Alle 10, nella chiesetta di San Michele, è previsto un saluto e un breve momento di preghiera. Quindi il corteo (con una sosta all’oratorio per salutare ragazzi e giovani) verso la chiesa di Foppenico dove verrà celebrata la Messa solenne e ci sarà la consegna del crocifisso da parte del vicario don Roberto Trussardi.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

Print Friendly, PDF & Email

24 settembre 2017 — 13:10 / Attualità, Calolziese
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore