Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco

Strip banner rotator

INVERNIZZI

PROMESSI SPOSI

AVIS

Il nuovo questore: “Non ci sono isole felici in un mare in tempesta”

Il nuovo questore Filippo Guglielmino

 

LECCO – “Felice di essere tornato a Lecco”. Filippo Guglielmino  da giovedì ha assunto la guida della Questura cittadina dove tra il 2009 e il 2011 aveva già svolto l’incarico di vicario del questore.  Succede a Gabriella Ioppolo che nel febbraio scorso aveva lasciato Lecco per un analogo incarico a Siracusa.  

Guglielmino, 57anni, sposato e padre di due figli, uno dei quali maresciallo nei carabinieri e l’altro studente universitario,  è già incontrato il sindaco Virginio Brivio e nei prossimi giorni si confronterà con i rappresentanti delle altre forze dell’ordine.  “Quella lecchese è una realtà che ho avuto modo di conoscere, in sei anni però le cose inevitabilmente possono cambiare” ha commentato il neo questore presentandosi alla stampa affiancato dal capo di Gabinetto, Fiorella Antonilli e dal dirigente della direzione Anticrimine Gianfranco Simeone.

“Gli ultimi dati hanno evidenziato un calo dei reati in provincia – ha sottolineato –  al contrario la domanda di sicurezza da parte dei cittadini rimane alta”.

Il nuovo questore di Lecco è in Polizia dal 1986, dopo la laurea in giurisprudenza all’Università degli Studi di Milano, con specializzazione in Criminologia. E’ stato anche docente per qualche tempo, poi, nel 1980, l’esperienza significativa come ufficiale dell’esercito delle operazioni di soccorso alle popolazione dell’ Irpinia, colpita dal tragico terremoto.

In Polizia presta servizio prima alla Questura di Milano, dirigendo sia uffici che commissariati tra cui San Siro e Legnano. Promosso primo dirigente, dal 2004 al 2008, ha diretto la direzione Pasi e poi l’Anticrimine della Questura di Bergamo, dove è stato responsabile dell’ordine e la sicurezza pubblica allo stadio, in occasione delle partite dall’Atalanta. Propro per l’esperienza maturata in questa attività, ha tenuto corsi di formazione per steward e addetti ai servizi di controllo nei locali di intrattenimento.

Il capo di Gabinetto, Fiorella Antonilli insieme al questore Guglielmino e al dirigente dell’Anticrimine Gianfranco Simeone

 

Nel 2016 è stato anche componente della commissione territoriale per la Protezione Internazionale di Bergamo. Dopo i tre anni trascorsi a  Lecco, nel 2012 ha assunto l’incarico di vicario del questore a Savona, a Como e a Bergamo. Il 3 aprile scorso è stato promosso dirigente superiore e dal 20 aprile ha fatto rientro nel capoluogo manzoniano, alla guida della Questura.

Negli ultimi anni, anche il capoluogo manzoniano ha dovuto fare i conti con temi di forte attualità, quali il terrorismo (con due presunti terroristi arrestati lo scorso anno in città) e l’emergenza migranti e la sua gestione sul territorio. “Dobbiamo essere consapevoli che qui, come in altre realtà, possano esserci dei problemi. Isole felici in un mare in tempesta non credo esistano. Il nostro obiettivo è quello di utilizzare le nostre forze, che non sono infinite, per garantire la nostra presenza sul territorio e i servizi necessari alla cittadinanza”.

Print Friendly

20 aprile 2017 — 18:22 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore