Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

BCC

AVIS

Leuci venduta? Il Comitato avvisa: “L’area resti industriale”

LECCO – Non è ancora chiaro chi sta acquistando la Leuci: già nelle scorse settimane (vedi articolo) era emerse indiscrezioni rispetto alle trattative di cessione dell’ex fabbrica di lampadine, tanto che il cartello che ne promuoveva la vendita è stato rimosso almeno un mese fa.

Anche il Comune ne è stato messo al corrente, il sindaco Brivio nell’ultimo Consiglio Comunale ha confermato le voci di corridoio ma il nome dell’acquirente e il futuro dell’area resta ancora nel buio.

La notizia non poteva che interessare il Comitato “CittàdellaLuce”, lanciato dagli ex lavoratori dell’azienda di via XI Febbraio insieme a tante realtà del mondo associativo e che da tempo si batte per riaccendere la fabbrica con un progetto che punti a sostenibilità e innovazione.

Per il Comitato, l’area dell’ex Leuci deve restare industriale, un punto messo nero su bianco nel Pgt varato nel 2015, per fermare eventuali speculazioni edilizie. Per questo ipotesi di variante alle destinazione produttiva dell’area, per il Comitato, non sono accettabili.

“Ribadiamo che siamo pronti a confrontarci con qualsiasi proprietà e qualsiasi proposta convincente che miri finalmente a proporre una rigenerazione virtuosa dell’area Ex-Leuci – spiegano in una nota – Ritenendo non convincente e non praticabile qualsiasi proposta, da qualunque parte provenga, che, attraverso strumenti di variante, punti invece ad una destinazione residenziale-immobiliare dell’area, senza considerare le istanze e progetti emersi dalle lotte e dalle proposte di 5 anni di impegno del comitato”.

“Chiunque abbia seguito l’annosa vicenda – proseguono – sa che queste proposte ingaggiavano l’area nella creazione di nuovi posti di lavoro attraverso la creazione di servizi innovativi, per i lavoratori fuoriusciti e per i giovani. La Leuci è stata testimone di un enorme sforzo per portare a Lecco un insediamento che in Lombardia e in Italia ci avrebbe distinto per coraggio e innovazione. Pertanto, soluzioni semplicistiche, su un’area di così grande emblematicità non possono essere accettate, svilirebbe ogni possibile ambizione di dare soluzione anche alle altre innumerevoli aree industriali dismesse di Lecco e del territorio”.

Il prossimo 20 dicembre è già previsto il “Tavolo Comunale/Provinciale”, indetto per dar luogo al gruppo di lavoro anche da noi proposto (ed accettato da tutti i componenti del Tavolo) finalizzato ad un riutilizzo virtuoso e compatibile dell’area ex Leuci.

Print Friendly, PDF & Email

7 dicembre 2017 — 09:54 / Attualità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore