Strip banner rotator

INVERNIZZI

Adsense

Premana, mercoledì ricorre “Ol di ll’a nef”: festa per tutti

PREMANA – 11 gennaio, Premana festeggia “Ol di ll’a nef”, il “Giorno della Neve”. La ricorrenza si tramanda da oramai 154 anni. Era infatti l’11 gennaio del 1863 quando, a causa delle abbondanti nevicate, un’enorme valanga si staccò dalla  montagna sopra l’abitato di Premana.

Si tramanda che il cumulo di neve arrivò fino alla chiesa parrocchiale di San Dionigi, dove si stava svolgendo la messa domenicale, contro la quale si fermò, risparmiando così tutti gli abitanti di Premana. Un vero e proprio miracolo.

Per la grazia ricevuta gli abitanti decisero di fare un voto alla Madonna della Neve: ogni 11  gennaio si sarebbero riuniti a pregarla. La giornata divenne ben presto un momento di festa, oggi ricordato con il significativo nome “Ol di ll’a nef”: per l’occasione l’intero paese si ferma per commemorare il miracolo di quel lontano 11 gennaio 1863.

Print Friendly

10 gennaio 2017 — 17:24 / Attualità, Valsassina
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore