Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco

Strip banner rotator

INVERNIZZI

PROMESSI SPOSI

AVIS

Riordino ZTL, Appello per Lecco risponde alle critiche con Macchiavelli

LECCO – Riceviamo e pubblichiamo: 

“Leggiamo la missiva del vostro lettore che si qualifica come Marco e sostiene che se ne andrà dal centro di Lecco, anzi da Lecco, in virtù dell’imminente riordino della ZTL.

Ammesso che questo Marco sia un residente del Centro, ammesso che esista davvero ( perché in un’altra lettera pubblicata nell’edizione di ieri un altro Marco scrive proponendo la riqualificazione di via Turati in zona 30 h ), ammesso tutto questo è evidente che la decisione di un singolo o di una famiglia é insindacabile e non sta a noi discuterla.

La sensazione è che la lettera sia contraddittoria, in ogni caso il riordino non é ancora operativo e già pregiudizialmente si cominciano ad alzare le barriere.

Attendiamo almeno di vedere cosa succede. Il riordino della ZTL é l’occasione per mettere un po’ di ordine in centro città e partire, in modo provocatorio, a censurare una riforma che ancora non ha trovato applicazione, annunciando addirittura un esodo, ci sembra francamente eccessivo.

Comunque a Marco e a tutti coloro che, in questi giorni, hanno evidenziato delle perplessità rispondiamo con una celebre frase di Niccolò Machiavelli:
” …………. non c’è nulla di più difficile e pericoloso che introdurre un nuovo ordine di cose, poiché il cambiamento ha per fieri nemici tutti coloro che si trovano bene nelle vecchie condizioni e solo tiepidi difensori tra quelli che si troveranno meglio nelle nuove …………..”

Appello per Lecco

 

LEGGI ANCHE – Riorganizzazione ZTL. Lettera di un residente: “Basta così, noi andiamo via da Lecco”

Print Friendly

24 giugno 2017 — 11:39 / Attualità, Lecco, Lettere
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore