Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

OPEL SALA

AD SENSE

Chiusa la LC-BG a Vercurago dopo il distacco di alcuni massi

VERCURAGO – Attenzione: la Lecco-Bergamo (la provinciale 639) è chiusa temporaneamente da giovedì mattina all’altezza del comune di Vercurago a causa di un distacco di massi. Resterà chiusa almeno fino a venerdì.

La frana, staccatasi dalla parete rocciosa tra le 4.30 e le 5 di questa mattina, e’ caduta all’interno del cantiere della centrale di ventilazione della futura galleria. La Provincia di Lecco ha inviato il proprio personale a verificare la situazione insieme ai Vigili del Fuoco. Alcuni frammenti di roccia sono schizzati in strada, finendo di fronte all’ingresso del negozio Corti&Co.

La strada a Lecco e’ interdetta dalla rotatoria di Chiuso e il traffico deviato a Rivabella. La strada da Calolzio invece è chiusa dal semaforo di Vercurago e il traffico deviato verso Olginate.

Prima di riaprire sarà necessario effettuare delle verifiche in parete per controllare ci sia il rischio d altri crolli. Già in azione rocciatori che hanno provveduto al disaggio di diverso materiale ma il maltempo del pomeriggio ha impedito il proseguo delle operazioni. .

Rocciatori al lavoro

 

 

Sul posto e’ giunto anche il sindaco di Vercurago, Carlo Greppi e l’assessore Corrado Valsecchi.

Coda a Calolzio

 

Il Comune di Lecco in una comunicazione consiglia per chi arriva da Bergamo di utilizzare i ponti di Olginate e passare da Garlate, Pescate e prendere Terzo Ponte o Ponte Kennedy per entrare in città. In uscita seguire lo stesso percorso: Terzo Ponte o Ponte Kennedy in direzione Pescate, Garlate, Olginate. Non andare verso Vercurago lungo la Lecco-Bergamo rischio incolonnamenti.

Ma sono stati gravissimi in mattinata i disagi alla viabilita’ nella zona del Bione, a Calolzio e sulla provinciale tra Olginate e Pescate dove il traffico e’ bloccato.

Si sono ipotizzate diverse soluzioni per agevolare lo scorrimento del traffico. L’assessore Valsecchi ha contattato il sindaco di Pescate, Dante De Capitani, per valutare con Anas la possibilita’ di una doppia corsia sullo svincolo e in ingresso al Ponte Manzoni. Cosi e’ stato successivamente fatto, ci conferma l’assessore: con l’aiuto della Polstrada si e’ convogliato il traffico del tunnel del Barro sulla corsia di sorpasso, liberando la corsia di marcia per rendere piu fluido l’ingresso al ponte Manzoni da Pescate.

 

Non e’ stato possibile, spiega Valsecchi rispondendo alla critica di De Capitani, il ripristino del doppio senso sul ponte vecchio per via della nuova rotatoria sul lato Malgratese che avrebbe creato difficolta’ allo scorrimento dei veicoli. “Faremo di tutto per riaprire la strada nel pomeriggio, prima del rientro dei lavoratori” sperava l’assessore, purtroppo il temporale del pomeriggio ha fermato gli interventi di messa in sicurezza sulla parete. Apertura rinviata a venerdì.

LEGGI ANCHE : 

Vercurago, rocciatori al lavoro. “Speriamo di riaprire la strada nel pomeriggio”

Lecco-Bergamo chiusa fino a domani. Il temporale blocca i lavori

Print Friendly

29 giugno 2017 — 07:10 / Cronaca, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore