Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

AUTOSIM RATTI

AVIS

Coltivava marijuana “bio”, arrestato dalla GdF 34enne di Lodi

LODI – Militari del Nucleo di Polizia Tributaria e della Compagnia di Lodi hanno tratto arrestato un giovane milanese di 34 anni S.L., che nella sua abitazione di Caselle Lurani (LO) aveva allestito una vera e propria coltivazione di marijuana “bio” di diverse tipologie e qualità.

L’attività è nata da una segnalazione al numero di Pubblica Utilità 117; immediatamente è partita l’attività di indagine che ha permesso di trovare nel giardino dell’abitazione dell’arrestato numerose piante di marijuana e, all’interno del box, di pertinenza della stessa abitazione, una vera e propria serra nella quale coltivava ulteriori piantine di stupefacente.

All’interno dell’abitazione, inoltre, i militari hanno trovato circa 100 gr di stupefacente in essicazione diviso per qualità, un bilancino di precisione e altro materiale utilizzato per la coltivazione ed il successivo spaccio.

All’esito dell’attività di perquisizione, il trentaquattrenne è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il Pubblico Ministero di turno ha richiesto la convalida innanzi al G.I.P. presso il Tribunale di Lodi, che convalidava l’arresto ed ha sottoposto il giovane milanese alla misura cautelare di obbligo di presentazione alla P.G..

Print Friendly, PDF & Email

18 agosto 2017 — 12:12 / Cronaca, Fuori provincia
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore