Confcommercio Corsi 2018
Confcommercio Corsi 2018
Confcommercio Corsi 2018

Strip banner rotator

INVERNIZZI

AVIS

BCC

Protesta migranti a Esino. La minoranza: “Dov’era chi segue queste persone?”

ESINO – Il gruppo consigliare di minoranza “Tutto per Esino” è intervenuto con un comunicato stampa in merito alla protesta organizzata dai migranti ospitati in paese (vedi articolo).

“Quanto accaduto nella giornata di ieri a Esino era da prevedere, in una piccola comunità di montagna alla quale lo stato ha imposto di ospitare una quarantina di presunti profughi e lì li ha abbandonati. Se questi signori hanno pensato e organizzato una protesta in modo illegale, se pur finalizzata a richieste a quanto pare legittime,  contro l’istituzione comunale che rappresenta la comunità esinese ospitante, vuol dire che la tanto millantata pacifica convivenza in realtà non è tale. Chi è ospite in questa comunità si rivolta contro questa, indifferente alle problematiche organizzative e amministrative di un piccolo comune. E se, nello stesso tempo, i nostri concittadini e gli impiegati hanno avuto la reazione di rinchiudersi e sprangarsi dentro il municipio, si deduce che sussiste paura nei confronti della comunità ospitata. Forse dunque, più che di integrazione, si deve parlare di indifferenza, che può diventare pericolosa lì dove manca il controllo da parte degli enti a ciò preposti. Del resto, organizzare questo tipo di manifestazione non si fa dalla sera alla mattina: dov’era chi si deve occupare di questi signori e dov’era chi si deve occupare della tutela della popolazione locale e del territorio? Tutto questo ci preoccupa e ci allarma: questi centri o si seguono o si chiudono del tutto!”

Print Friendly, PDF & Email

13 gennaio 2018 — 11:47 / Cronaca, Lecco, Mandello/Lago
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore