Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

OPEL SALA

AD SENSE

Scomparso Eliseo Rusconi, fondatore della Rusconi Viaggi

Eliseo Rusconi

LECCO – Da quasi quarant’anni viaggiare per i lecchesi significa anche Rusconi Viaggi, l’agenzia fondata dal rag. Eliseo Rusconi. Il noto imprenditore, venerdì, si è spento improvvisamente all’età di 76 anni.

Nel dicembre del 1981 Eliseo Rusconi aveva inaugurato la sua agenzia viaggi, che oggi dispone di due sedi, in via Dante Alighieri e in via Belfiore e che si rivolge ai vacanzieri ma anche ai fedeli cristiani, specializzandosi negli anni in viaggi spirituali.

Una proposta, quella dei pellegrinaggi religiosi, che avuto inizio nel 1984, quando  alla Rusconi è  stata affidata l’organizzazione di un viaggio a Medjugorje, località jugoslava, a quei tempi sconosciuta, a cui Eliseo aveva partecipato personalmente. E’ dopo aver vissuto a Medjugorje una personale esperienza, che al suo ritorno l’imprenditore aveva deciso di programmare una serie di viaggi spirituali in autopullman verso quel piccolo paese situato nella regione dell’Erzegovina.

Negli anni successivi la programmazione verso Medjugorje si è consolidata e ancora oggi  l’Agenzia lecchese è leader in Italia verso questa destinazione, con oltre 15.000 pellegrini all’anno, creando il marchio “Pellegrinaggi Rusconi” che, oltre a Medjugorje, propone altre uscite verso i principali luoghi di interesse religioso.

Nel 1997 è iniziata anche l’attività di “Incoming”, con la creazione di un settore apposito, diretto dal figlio del titolare il dottor Francesco Rusconi  e nello stesso anno la Rusconi Viaggi Incoming ha aderito al “Club Italia” dell’Enit (Ente Nazionale del Turismo Italiano). Inizialmente è stato sviluppato il mercato brasiliano, successivamente altri paesi del nord e sud America. In seguito è stato ampliato il mercato anche dall’Australia, Nuova Zelanda, Filippine.

 

Ne raccolgono ora il testimone i tre figli , Ettore, Francesco e Sara che da sempre affiancavano Eliseo Rusconi alla conduzione dell’attività.

“Perdiamo un altro pezzo dell’imprenditoria lecchese, uno dei tanti imprenditori che ha fatto grande Lecco – commenta con dispiacere Alberto Riva, direttore della Confcommercio – la conoscenza con Eliseo si è intensificata con l’ultimo anno quando con il settore delle Agenzie viaggi abbiamo iniziato a ragionare sulle azioni sindacali a difesa degli operatori, contro l’abusivismo e la prenotazione dei viaggi sul web e rilanciando il ruolo centrale di consulenza da parte agenzie viaggi. In questi mesi ho potuto apprezzare di lui, oltre ad una grande umanità, anche l’ essere un imprenditore a tutto tondo, molto propositivo e sempre presente alle riunioni, un vulcano di idee”.

Lo conferma anche Bruno Gaddi, presidente delle Agenzie Viaggi di Confcommercio: “Aveva una grande vitalità, quella voglia di fare da ragazzo, un appassionato del proprio lavoro. Il turismo trasmette passione, la voglia di far viaggiare le persone e fare in modo che si trovino bene nella loro vacanza. Lui era un maestro del nostro settore”.

Print Friendly

15 luglio 2017 — 11:44 / Cronaca, Economia
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore