Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

BCC

AVIS

Stalker sugli spalti: arrestato. Seguiva Lara Comi, eurodeputata

Lara Comi, con la maglia della Nazione, venerdì in campo a Germanedo

LECCO – Mentre le ‘azzurre’ della Nazionale Parlamentari giocavano una partita per sensibilizzare l’opinione pubblica contro la violenza sulle donne (qui l’articolo), sugli spalti del campo di Germanedo si consumava l’arresto dello stalker di una delle deputate in campo: è stata la Digos di Lecco a fermare l’uomo mentre assisteva al gioco dalla tribunetta del campo della Rovinata. 

Nel mirino dello stalker, l’eurodeputata di Forza Italia, Lara Comi, giunta a Lecco insieme alle colleghe per disputare il match.

“Questo pomeriggio le forze dell’ordine hanno provveduto all’arresto del mio stalker che purtroppo da mesi e mesi minacciava la mia serenità e la mia libertà” ha scritto la parlamentare in una nota diffusa alla stampa.

“Desidero per questo ringraziare la Polizia di Stato, che mi è sempre stata vicina, in particolare il prefetto Gabrielli, la Procura di Lecco che si è attivata subito con il provvedimento di arresto e quella di Busto Arsizio. Purtroppo la cronaca di questi giorni continua ad offrire storie terribili, finite in tragedia. Per questo il mio impegno per una nuova cultura del rispetto delle donne e per la piena applicazione delle norme contro la violenza continuerà con maggior impegno”.

 

La squadra delle parlamentari che venerdì hanno giocato sul campo della Rovinata

Print Friendly, PDF & Email

23 settembre 2017 — 09:23 / Cronaca
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore