Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco

Strip banner rotator

INVERNIZZI

PROMESSI SPOSI

AVIS

Valmadrera: travolto da una moto, muore volontario di 59 anni

 

VALMADRERA – Un nuovo dramma a Valmadrera, una nuova vittima sulle strade della cittadina dell’hinterland lecchese: sabato pomeriggio, un uomo ha perso la vita dopo essere stato travolto da una moto.

Il fatto è accaduto intorno alle 16.40 in via XXV Aprile, all’incrocio con via Chiari. La vittima, Paolo Albore, un 59enne residente in paese, era impegnato come un volontario insieme ad altre due persone a presidiare la strada, chiusa per una “Ride the Lighting”, manifestazione in programma per questa sera a Valmadrera.

Secondo una prima ricostruzione, il centauro, in sella ad una Ducati, viaggiava lungo il viale, percorrendolo in direzione di Civate, finendo per schiantarsi contro la transenna che chiudeva la strada e il volontario, posizionato proprio dietro la barriera.

 

Uno schianto tremendo: l’uomo è stato sbalzato di diversi metri ed è morto, nonostante il lungo tentativo di rianimarlo da parte dei soccorsi, giunti con due ambulanze e l’elicottero del 118.

Sconvolti gli altri due volontari che stavano presidiando la strada con lui così come i residenti, attirati in strada dal forte botto: “La moto è arrivata velocissima – ha riferito una volontaria – non avrebbe dovuto passare da qui, Paolo gli ha fatto più volte segno di no, indossavamo i giubbetti gialli e i cartelli di divieto di accesso erano ben visibili, ma lui ha cercato lo stesso di infilarsi nello spazio tra le due transenne messe a chiusura della strada. Passando ha preso dentro il gancio laterale che serve a tenerle unite, facendo cadere quella a cui era appoggiato Paolo, che è stato investito in pieno. Sono volati tutti e due, un botto incredibile”.

Anche il motociclista, P.M. 37 anni, è stato soccorso e trasportato in ospedale, in codice rosso. Gravi le sue condizioni. Saputo dell’accaduto, si è precipitata sul posto anche il vicesindaco Raffaella Brioni, raggiunta poco dopo dal sindaco Donatella Crippa e dall’assessore Antonio Rusconi. Dei rilievi si sono occupati la Polizia Locale e la Polstrada.

Paolo Albore era un conosciuto e attivo volontario a Valmadrera, non solo aiutava in queste occasioni come ausiliario del traffico, ma era anche nel Piedibus – ha commentato il primo cittadino – siamo senza parole per questa tragedia”.

A seguito dell’incidente mortale è stato deciso di sospendere sia l’esibizione di Ferrari prevista per sabato sera che la Festa di San Roc, in programma per domani, domenica. Un segno di rispetto nei confronti della vittima e di tutti i volontari tradizionalmente impegnati in queste occasioni.

Una tragedia che avviene ad una settimana esatta dalla morte di una ragazza di soli 20 anni, travolta proprio in via XXV Aprile da un’automobile mentre attraversava la strada in prossimità della stazione di servizio.

 

 

Print Friendly

16 settembre 2017 — 18:02 / Cronaca, Valmadrera/Dintorni
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore