Confcommercio - Pacchetto famiglia 50più
Confcommercio - Pacchetto famiglia 50più
Confcommercio - Pacchetto famiglia 50più

Strip banner rotator

INVERNIZZI

Adsense

In arrivo i ‘big’ di Leggermente: Gamberale, Di Montigny e Cazzullo

 

Chiara Gamberale

LECCO – La seconda settimana di “Leggermente”, che vedrà lunedì sera alle ore 21 in sala Ticozzi l’intervento dello psicoterapeuta Alberto Pellai (con al centro il suo libro “L’età dello tsunami. Come sopravvivere a un figlio pre-adolescente”), presenta martedì 21 e mercoledì 22 marzo alcuni dei big più attesi per questa ottava edizione della manifestazione organizzata da Assocultura Confcommercio Lecco.

Si parte martedì 21 marzo con la scrittrice Chiara Gamberale che sarà alle ore 11 all’auditorium del liceo Agnesi di Merate per presentare il suo ultimo romanzo “Qualcosa” (Longanesi), in vetta da settimane alla classifiche di vendita di libri in Italia. La Principessa Qualcosa di Troppo, fin dalla nascita, rivela di possedere una meravigliosa ma pericolosa caratteristica: non ha limiti, è esagerata in tutto quello che fa. Si muove troppo, piange troppo, ride troppo e, soprattutto, vuole troppo. Una storia che ha la leggerezza della fiaba e la profondità di un classico. Un’originalissima riflessione sul dolore, l’amicizia, l’amore e il (non) senso della vita a partire dallo “spazio vuoto” che ognuno ha dentro di sé.

 

Camila Raznovich

Nel pomeriggio da segnalare alle ore 18.30 alla libreria Cattaneo di Lecco la conduttrice televisiva Camila Raznovich, un passato su Mtv e un presente in Rai (in trasmissioni come “Alle falde del Kilimangiaro” e “Amore criminale”) illustrerà il suo “Lo spazio tra le nuvole” (Mondadori). Camila Raznovich – madre italiana e padre di discendenza ebrea russa, entrambi cresciuti a Buenos Aires – in questo libro racconta ciò che ha imparato in quarant’anni di partenze e ritorni. Dal primo viaggio, appena diciassettenne, in Grecia, all’ultimo, con le figlie Viola e Sole, in Thailandia, passando per Berlino, Londra, New York, ma anche l’India, l’Argentina, e il Sudest asiatico. Ogni volta Camila è partita con una domanda e ogni volta ha fatto ritorno con la risposta di cui aveva davvero bisogno, aggiungendo un prezioso tassello alla consapevolezza di sé: “Si parte sempre per lo stesso motivo: per crescere. Perché solo così si riesce a svuotarsi per ritrovare poi un equilibrio; a fare spazio a ciò che sta per accadere”.

Due gli incontri serali. Alle ore 21 a Palazzo del Commercio a Lecco il giovane filosofo e saggista Diego Fusaro tratterà il tema “L’utopia nell’era della globalizzazione: possibilità estrema della realtà o luogo che non c’è?”. Attento studioso della “filosofia della storia” e delle strutture della temporalità storica, Fusaro ha dedicato quattro studi monografici all’interpretazione del pensiero marxiano e ai suoi nessi con l’idealismo fichtiano e hegeliano. È il curatore del progetto internet “La filosofia e i suoi eroi” (www.filosofico.net). Alle ore 21 presso Perego Libri a Barzanò Chiara Frugoni, storica italiana, specialista del Medioevo e di storia della Chiesa, presenterà il suo libro “Senza misericordia. Il «Trionfo della Morte» e la «Danza macabra» a Clusone” (Einaudi). Perché, verso la fine del Trecento, la Chiesa accolse in affreschi e miniature i temi macabri? Svolgono argomenti che in sé non hanno nulla di cristiano, dato che al fedele dovrebbe interessare la sorte dell’anima e non quella del corpo. La spiegazione offerta in “Senza misericordia” collega tale novità, sorprendentemente, alla nascita, all’incirca verso l’inizio del Duecento, del purgatorio.

Mercoledì 22 marzo torna a Leggermente (dove era stato nel 2014 a presentare “Io che amo solo te” e “La cena di Natale” quando muoveva i primi passi come… autore di bestseller) lo scrittore e conduttore radiofonico Luca Bianchini con “Nessuno come noi” (Mondadori). Il romanzo è ambientato a Torino nelle aule di un liceo statale dove si incontrano i ricchi della collina e i meno privilegiati della periferia torinese. Il protagonista Vincenzo è innamorato di Caterina, la sua compagna di banco di terza liceo, che invece si innamora di tutti tranne che di lui. Senza rendersene conto, lei lo fa soffrire chiedendogli di continuo consigli amorosi sotto gli occhi perplessi di Spagna, la dark della scuola. L’equilibrio di questo allegro trio viene stravolto, in pieno anno scolastico, dall’arrivo di Romeo, bello, viziato e un po’ arrogante. L’incontro si terrà alle ore 11 a Palazzo del Commercio a Lecco.

Oscar di Montigny

Nel pomeriggio alle ore 18, a Palazzo delle Paure, spazio a “Il tempo dei nuovi eroi” (Mondadori) di Oscar Di Montigny che dialogherà con il vicepresidente di Confcommercio Lecco, Angelo Belgeri. Esperto di marketing, comunicazione e innovazione, ma anche marito innamorato (la moglie è Sara Doris figlia di Ennio Doris fondatore di Mediolanum, ndr) e padre felice di cinque figli, l’autore affida a queste pagine una serie di riflessioni maturate in anni di esperienze sia personali sia professionali, di incontri significativi con personalità fra le quali il Dalai Lama, Lech Wałesa, Patch Adams, fino ad arrivare a fissare i principi di quella che è stata da lui definita “Economia 0.0”: fare del bene e farlo bene, fare della propria vita un dono e fare di questo dono qualcosa di significativo per l’insieme. Un’economia sostenibile che esprima la capacità di esistere insieme, nella relazione col tutto e non soltanto come parte a sé stante.

Alle ore 21 al Teatro della Società di Lecco arriverà l’ospite forse più atteso di tutta la rassegna,ovvero il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo che presenterà il suo ultimo libro “Le donne erediteranno la terra” (Mondadori). “Le donne erediteranno la terra perché sono più dotate per affrontare l’epoca grandiosa e terribile che ci è data in sorte. Perché sanno sacrificarsi, guardare lontano, prendersi cura; ed è il momento di prendersi cura della terra e dell’uomo, che non sono immortali. L’autore, editorialista di punta del Corriere della Sera, evoca il genio femminile, attraverso figure del passato e del presente, storie di grandi artiste e di figlie che salvano i padri o ne custodiscono la memoria. Racconta le battaglie che le donne conducono nel mondo e in Italia contro le ingiustizie che ancora le penalizzano e contro il masochismo che ancora le mette l’una contro l’altra.

“Leggermente” è una manifestazione organizzata da Confcommercio Lecco, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lombardia e la collaborazione di Camera di Commercio, Comune e Provincia di Lecco. I numeri dell’edizione 2017, che proseguirà fino al 28 marzo, sono significativi: 260 eventi, oltre 16 mila studenti già iscritti agli incontri, più di 120 autori. Per conoscere nel dettaglio il programma e gli aggiornamenti sulla ottava edizione di “Leggermente” è possibile consultare il sito www.leggermente.com oppure consultare gli eventi in programma scaricando gratuitamente LeccoApp.

Print Friendly

20 marzo 2017 — 18:42 / Cultura
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore