Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

BCC

AVIS

Sangue Freddo: nuova via di Festorazzi sulla parete Ovest del Grignone

Valentino Cividini e Lorenzo Festorazzi

 

LECCO – C’è una nuova via, effimera, sulla parete Ovest del Grignone. “Sangue Freddo” è la nuova realizzazione dall’alpinista di Perledo Lorenzo Festorazzi. La Grigna è la sua casa e l’inverno la sua stagione ideale, così, il Ragno della Grignetta non ha perso tempo per mettere “nero su bianco” quella linea che cullava da tempo e aveva già tentato un paio di anni fa.

Domenica 3 dicembre, assieme al compagno di cordata Valentino Cividini, il sogno è diventato realtà: “E’ una via che si forma solamente in questo periodo dell’anno, ci vogliono condizioni meteo un po’ anomale – ha detto -. Quindici giorni fa abbiamo notato che si era formata ma non avevamo materiale sufficiente”. I due alpinisti sono stati costretti a rimandare con il rischio che le condizioni meteo mutassero e invece: “Il freddo ha tenuto e la via è rimasta in buone condizioni. La prima parte è tutta su ghiaccio. Verso l’uscita, però, il ghiaccio mancava perciò ci siamo dovuti spostare un po’ a sinistra su roccia, con difficoltà su misto non banali, per poi rientrare sopra. Anche sulla parte alta il vento di questi giorni si è portato via tutta la neve lasciando scoperte alcune placche insidiose, perciò siamo stati obbligati a seguire un’uscita più sicura e veloce sulla parte destra”.

La via (TD+, M6, 400 metri) si trova una cinquantina di metri a destra della Magic Line (aperta da Benigno Balatti con Massimo Poletti nel dicembre 2003): “Sangue Freddo è una linea che non si forma tutti gli anni, è da prendere al momento giusto”.

Print Friendly, PDF & Email

5 dicembre 2017 — 18:15 / Lecco, Montagna, Valsassina
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore