Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

MUNARI

Laforgia (Articolo Uno) a Lecco: “L’Italia ha bisogno della sinistra”

Da sinistra: Tarcisio Gandolfi (Articolo Uno), Riccardo Mariani (referente Art 1 – Mdp), Francesco Laforgia, capogruppo Art 1 Mdp Camera dei Deputati e Antonio Panzeri, Eurodeputato

 

LECCO – Un movimento federativo costituente, nato “per organizzare il mondo di centrosinistra disperso”. All’indomani della tre giorni programmatica “Fondamenta” che si terrà a Milano da venerdì 19 a domenica 21 maggio, Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista è stato presentato pubblicamente a Lecco in un incontro ospitato dalla Cgil.

Presenti Riccardo Mariani, referente provinciale di Articolo Uno, Antonio Panzeri, Eurodeputato Presidente della Commissione Diritti Europei del Parlamento Europeo e Francesco Laforgia, Capogruppo Art 1 – Mdp alla Camera dei Deputati.

“Quale politica per l’Italia e per l’Europa?” il titolo dell’incontro, introdotto da Mariani (anche assessore ai Servizi Sociali del Comune di Lecco), occasione per presentare il Movimento di Articolo Uno: “Il nostro obiettivo è intercettare le domande di una società sempre più sfibrata e diseguale e cercare di ridare un’impronta all’agire pubblico, nel segno dei valori del centrosinistra che si è perso o per meglio dire snaturato” ha esordito. “Non siamo il solito ‘partitino’ – ha aggiunto – e neppure il recinto dorato di idee antiche ma un movimento aperto che vuole rappresentare un’Italia diversa, quella attenta alle crescenti disuguaglianze sociali, alla democrazia, al lavoro”.

Fausto Crimella, Segretario Provinciale PD Lecco

All’incontro hanno partecipato anche il Segretario Provinciale del Partito Democratico, Fausto Crimella, e altri esponenti politici del lecchese che hanno colto l’occasione per augurare al Movimento buon lavoro: “La scissione del PD è stata dolorosa – ha commentato Crimella – ma il riorganizzarsi intorno ad un progetto condiviso come sta facendo Articolo Uno la trovo una scelta bella e importante. Un punto di riferimento per tutte le sinistre, PD compreso, serve: ricordiamoci che il nemico politico sta dall’altro lato“.

Con la tre giorni milanese il Movimento lancerà le proprie linee programmatiche: “Il fermento sul territorio è evidente e destinato  a crescere – ha dichiarato l’Eurodeputato Antonio Panzeri – e grazie a Fondamenta (il titolo del ritrovo milanese di Articolo Uno, ndr) potremo finalmente darci una maggiore identità e iniziare a strutturarci. Ci hanno dato degli scissionisti, ma la vera scissione è nata ben prima della nascita di Articolo Uno”.

Il deputato Francesco Laforgia

 

Dello stesso parere il deputato Laforgia: “Noi scissionisti? E’ un’etichetta che vogliono attaccarci. Alcuni di noi hanno lasciato una casa che hanno faticato a costruire più di coloro che ci sono rimasti”.

“Il nostro rammarico è dovuto ad una classe politica che si è rivelata inadeguata nel dare risposte a un paese diventato negli anni sempre più diseguale e povero. Il referendum costituzionale lo ha dimostrato – ha aggiunto – non è un con sì, semplificando le istituzioni, che si risolvono i problemi. La sinistra è stata scippata del suo vero lavoro, quello di dare risposte concrete alle crescenti difficoltà sociali, di tutelare i diritti dei lavoratori”.

“Stiamo costruendo un progetto politico non semplice ma che guarda a tutte le forze di sinistra. Perchè per fare il centrosinistra oggi in Italia non serve il centro, ma la sinistra” ha concluso Laforgia.

Print Friendly

18 maggio 2017 — 23:18 / Politica
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore