Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

MUNARI

Basket. Gimar da record, battuta la Baltur Cento

Daniele Quartieri (Gimar Lecco)

 

LECCO – La Gimar Lecco si regala una vittoria di grande prestigio contro la Baltur Cento – senza l’ex Andreaus – facendo segnare il nuovo record di vittorie in serie B e agganciando matematicamente il sesto posto, con la speranza di giungere addirittura quinta in caso di vittoria a Crema e contemporanea sconfitta di Faenza in casa contro Piacenza.
Coach Meneguzzo ritrova Quartieri , ripresosi dall’infortunio al ginocchio patito contro Desio, e lo lancia subito in quintetto con Todeschini, Spera, Balanzoni e Siberna.
Cento – quarta forza del campionato – parte con due canestri di fila, ma il Lecco non si fa impressionare e sorpassa già al quarto minuto con una tripla di un incisivo Todeschini (9-7). Gli emiliani non si fanno staccare e impattano nuovamente il match a quota 12.
Una tripla del neo entrato Peroni consente al Lecco di toccare il massimo vantaggio (20-15), ma Cento è una squadra intelligente, fa correre il pallone e punisce con contropiedi fulminanti ogni forzatura lecchese.
La Gimar inizia il secondo quarto con due triple consecutive – Brambilla e Peroni – ma soffre sotto canestro i muscoli di Benfatto, che costringono De Paoli a uscire con tre falli a carico. Cento rimane a galla sugli errori blucelesti e su “fischietti” un po’ troppo emiliani, visto che il primo fallo dei ferraresi arriverà a 1.37 dalla fine del quarto, e sarà un blocco irregolare.
Il Basket Lecco va al riposo di metà partita sul 40-36, con un arbitraggio francamente inconcepibile, contro un’avversaria a cui sono stati fischiati quattro falli in venti minuti di gioco.

Il secondo tempo comincia con due lampi di Quartieri che riportano la Gimar sopra di otto punti. Cento resta in scia anche con la complicità dei grigi, ma a metà quarto una penetrazione di Fumagalli consegna per la prima volta la doppia cifra di vantaggio ai lariani (52-42) e quando gli arbitri ritrovano il fischietto il Lecco scappa via, toccando anche i diciassette punti di vantaggio con un Fumagalli martellante – 14 punti con 10/12 ai liberi nella ripresa – e chiude il terzo quarto sul 64-48.
La Gimar gestisce senza problemi la pratica Cento nel quarto quarto, con gli emiliani che non riusciranno mai a tornare sotto la doppia cifra di svantaggio. Alla fine grande gioia per il gruppo di Meneguzzo: ampia vittoria (76-64), nuovo record di punti in Serie B e sesto posto messo in banca.

GIMAR LECCO – BALTUR CENTO 76-64
LECCO: Fumagalli 14, Peroni 11, Todeschini 5, Brambilla 5, Siberna 10, Balanzoni 8, Urbani 5, De Paoli 2, Quartieri 14, Spera 2.
CENTO: Chiara 12, Bedetti 6, Benfatto 13, Pignatti 11, Sabbatino 7, Bravi n.e, D’Alessandro 2, Brighi 5, Botteghi, Caroldi 8.

Print Friendly

16 aprile 2017 — 01:11 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore