Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

BCC

AVIS

Karate: incetta di podi per il Sankukai Belotti al campionato CSI

BARZANO’ – La scorsa domenica il palazzetto dello sport Paolo VI di Barzanò ha ospitato la prima gara del circuito provinciale, organizzata dal CSI di Lecco. Diversi atleti del Sankukai Belotti, dalle palestre di Barzanò, La Valletta Brianza e Olginate, si sono distinti nella competizione.

In questa gara, per alcuni la prima esperienza, i bambini e i ragazzi si sono coraggiosamente e orgogliosamente cimentati nelle due specialità fondamentali del karate: il kata (l’esecuzione di forme) singolo o a coppie, e il kumite (il combattimento).

La gara ha riempito la mattinata degli atleti, seguiti calorosamente dai genitori sugli spalti, e con attenzione e dedizione dagli allenatori a bordo tatami. Presenti domenica il maestro Fausto Belotti, l’istruttore Marco Cattaneo, gli allenatori Chiara Amato, Elia Aureli e Laura Ghezzi e le cinture nere Pietro Cogliati e Tommaso Miolo, gli stessi che, insieme anche all’istruttore Roberto Barbiero all’allenatrice Martina Torri e alla cintura nera Cosimo Pisano, in palestra hanno guidato la preparazione pre-competizione.

La gara prevedeva la premiazione con coppa dei primi quattro posti e con medaglia delle posizioni successive. Tirando le somme del “medagliere Belotti” quindi ci sono stati ben sei primi posti di: Lisa Rech e Matteo Maggioni  (cintura bianco-gialla), Noemi Galbusera (cintura gialla), Federico Cogliati (cintura nera) nel kata e doppio primo posto di Elia Aureli nel kumite. Sul secondo gradino del podio sono saliti: Irene Zen (cintura bianco gialla), Alessio Fazio (cintura arancio), per il kata, la coppia Gabriel Esposito e Alessio Fazio per il kata a squadre e infine Gabriele Tagliabue (cintura nera) per il kumite. Cinque terzi posti di: Hatim Lalami (cintura bianco-gialla), Gabriele Gargantini (cintura gialla), Lucrezia Sala (cintura arancio-verde) per il kata e per il kumite invece Emanuele Cerrone (cintura marrone) e Stefano Sironi (cintura nera). Quarto posto infine per Simone Maggioni (cintura bianco-gialla), Sofia Cogliati (cintura arancio), Mirko Borgonovo (cintura marrone) nel kata e per la cintura nera Stefano Gabriele Tagliabue nel kumite.

Hanno quindi partecipato senza purtroppo qualificarsi nelle prime quattro posizioni: le cinture bianco gialle Miranda Canesi e Ramin Masud, le gialle Ayman Amali, Aurora Mapelli, Edoardo Vassena, Hicham Tahri, Kevin Annoni, Mattia Viscardi, Mirco Fazio, Nicolò De Pietro e Sveva Pacelli, le cinture arancio Emma Schettini, Gabriel Esposito e Greta Lisignoli, le cinture arancio-verde Mia Ravasi e Riccardo Pozzi, la cintura verde Luca Cricrì la cintura marrone Gioele Locorotondo.

Soddisfatti e anche provati dalla gara i ragazzi, dopo aver reso fieri genitori e allenatori, sono ora pronti a riprendere gli allenamenti in palestra per tornare sul tatami nelle prossime competizioni. Quella di domenica infatti non era che la prima del calendario di quest’anno.

Print Friendly, PDF & Email

23 novembre 2017 — 17:09 / Oggiono/Brianza, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore