Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

INVERNIZZI

BCC

AVIS

La Gimar vince e supera Crema in classifica

Jack Siberna (Gimar Lecco)

Jack Siberna (Gimar Lecco)

LECCO – Nell’importantissima sfida casalinga contro Crema la Gimar Lecco ottiene un prezioso foglio rosa, chiudendo a due la striscia di sconfitte consecutive.

Coach Meneguzzo decide di risparmiare Jacopo Balanzoni e Michele Peroni, non ancora al meglio, inserendo in quintetto Spera e Siberna, ed è proprio il prodotto del vivaio di Cantù a mettere a referto i primi punti per la squadra di casa, segnando in penetrazione e aggiungendo anche il libero supplementare.
Crema si schiera subito a zona, puntando sui centimetri a centro area di Bozzetto, ma il Lecco trova un paio di buone conclusioni da fuori, impattando a quota sette e sorpassando con una schiacciata di Urbani su errore difensivo ospite. Lecco allunga fino al più cinque (14-9), ma perde momentaneamente Spera, panchinato con due falli sul groppone.
Alla fine del primo quarto, nonostante qualche ingenuità di troppo, il Lecco è avanti 21-18, ringraziando la prova da dieci punti senza errori al tiro – 4/4 con due triple – di Urbani.

La Gimar inizia piuttosto molle il secondo quarto e finisce di nuovo sotto con una schiacciata del lunghissimo Bozzetto, al quale risponde però con un rapido 7-0 ispirato da un reattivo Siberna. Crema si rimette in scia anche grazie a un arbitraggio piuttosto “curioso” – fischia agli ospiti solo tre falli nel primo tempo e addirittura zero nel secondo quarto – e allo scatenato Manuelli, autore di 18 punti in altrettanti minuti.

Le squadre iniziano la ripresa con un minimo vantaggio lariano (35-33), subito annullato dalla tripla di Liberati. Le squadre avanzano sostanzialmente  appaiate, con la Gimar sempre avanti di poche lunghezze e Crema o scia, fino a che i ragazzi di Meneguzzo non esplodono un parziale di sei punti consecutivi che li porta al nuovo massimo vantaggio (61-53) proprio sulla sirena di fine terzo quarto.

La squadra di casa tocca i dieci punti di margine grazie a un canestro di Spera, ma Crema con la coppia Manuelli/Bozzetto dimezza subito lo svantaggio, anche se  lariani ritrovano ancora la doppia cifra di vantaggio a metà ripresa con un’imperiosa schiacciata del lungo partenopeo.
Nonostante lo divario e il tempo che scorre impietoso, Crema non sembra aver la forza o la capacità di alzare il ritmo. Senza troppi patemi la Gimar controlla la situazione, portando a casa un’importantissima vittoria nella corsa Play Off, agganciando gli avversari di serata  in classifica e superandoli per via dello scontro diretto favorevole.

GIMAR LECCO – PALLACANESTRO CREMA 76-68
LECCO: Fumagalli 4; Peroni 5; Todeschini 8; Brambilla; Siberna 12; Balanzoni 7; Urbani 14; Piva; Quartieri 13; Spera 13. All. Meneguzzo.
CREMA: Nicoletti; Liberat 19; Del Sorbo 2; Pasqualini n.e; Petronio 2; Manuelli 23; De Min n.e; Bozzetto 10; Tardito 8; Bovo 4.

Print Friendly, PDF & Email

9 gennaio 2017 — 07:36 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore