Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco
Confcommercio Lecco

Strip banner rotator

INVERNIZZI

PROMESSI SPOSI

AVIS

Tignonsini e Buonocunto firmano il successo del Lecco

di S.R.

Stefano Tignonsini

Stefano Tignonsini

 

LECCO – Partita da batticuore al Rigamonti Ceppi: la Calcio Lecco soffre un po’, ma con le reti di Tignonsini e Buonocunto strappa i tre punti al Caravaggio nel recupero infrasettimanale del match rimandato per maltempo.

Nella prima parte della gara il gioco tra le due compagini appare in equilibrio, entrambe cercano di violare le rispettive difese puntando su giocate offensive, ma nessuna delle due riesce a inquadrare. I minuti del primo tempo registrano un’occasione gol vera e propria a testa: la prima è per la Calcio Lecco con Capogna che tira secco in porta, Cambianica respinge, la sfera torna al centro, ci prova Di Gioia, ma nulla di fatto (4’), mentre al 32’ sono i bergamaschi a sfiorare il vantaggio: punizione da sinistra per il Caravaggio al tiro va Zagari, buco nella difesa bluceleste, ne approfitta Brognoli, ma il suo tiro si infrange sulla traversa. Il gioco degli ospiti è piuttosto falloso, ma il direttore di gara estrae il cartellino giallo solo in due occasioni e Brognoli e Ghezzi finiscono ammoniti. I due minuti di recupero decisi al 45’ non servono per cambiare il punteggio e i giocatori tornano negli spogliatoi con il risultato fermo sullo 0-0.

La ripresa si apre in modo sfavorevole per i padroni di casa, subito al 3’ Formenti da sinistra, su assit di Broggioli, buca la rete e manda i blucelesti in svantaggio. Immediata la reazione della Calcio Lecco: dopo due soli giri di orologio, Tignonsini sfrutta bene lo sviluppo di un corner e di testa pareggia i conti (1-1). La rinnovata grinta dei padroni di casa colpisce ancora, al 9’ Buonocunto approfitta dell’uscita di Cambianica, porta vuota, pallonetto e palla in rete. Il risultato si sposta sul 2 a 1. I bergamaschi non si danno per vinti, Crotti cambia e punta allo schema offensivo, ma la difesa bluceleste tiene duro. Allo scadere dei minuti i blucelesti rischiano parecchio, ma Pellegrinelli interviene salvando il risultato con due parate al limite del miracoloso.

Quattro i minuti di recupero decisi dall’arbitro che sembrano un’eternità, ma la Calcio Lecco ci crede e non si lascia rubare nemmeno un punto dai bergamaschi: il fischio finale ferma il risultato sul 2 a 1.

I blucelesti hanno saputo reagire e con questa vittoria la scalata ai vertici della classifica continua.

Print Friendly

25 febbraio 2015 — 17:00 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore