Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Promessi Sposi

Applausi ai premanesi: che spettacolo “l’Antico”. Più di 7mila visitatori

PREMANA – Servirebbe un lungo applauso, anzi ne servirebbe 7300 all’unisono, tanti i visitatori alla due giorni di “Premana Rivive l’Antico”. Applausi che vanno rivolti a tutti i volontari (e non è un dettaglio) premanesi, circa 650 tra figuranti e addetti all’organizzazione, che sabato e domenica hanno catapultato Premana indietro nel tempo, a inizio ‘900, regalando uno spettacolo unico.

L’appuntamento, nato nel 2003 su iniziativa di Roberto Fazzini e biennalizzato a partire dal 2006 con la Pro Loco sempre alla regia, è stato un grande successo con un record di visitatori che al termine della due giorni sono stati ben 7300.

“Siamo più che soddisfatti – dichiara Ramona Fazzini portavoce della Pro Loco – Abbiamo avuto una grande partecipazione complici i due giorni di sole, cosa che non succedeva da tre edizioni. Sabato, vista l’enorme affluenza (un totale di 3300 visitatori), abbiamo avuto qualche disguido logistico con i bus navetta, ma l’organizzazione ha saputo muoversi al meglio potenziando, nella giornata di domenica, il servizio e mettendo in funzione ben 8 bus. Inutile dire che non è mai facile preventivare gli afflussi e, anche volendo, data la conformazione stradale e del territorio, non è possibile pensare di avere un numero elevato di bus in circolazione con il rischio di causare ingorghi e disagi di altro tipo”.

Un successo non inaspettato: “Sapevamo che se ci fossero state due belle giornate avremmo avuto molti visitatori, del resto le conferme c’erano arrivate nelle passate edizioni quando il bel tempo aveva giocato a nostro favore, a differenza delle ultime tre edizioni caratterizzate dal maltempo. Che dire, siamo contentissimi della buona riuscita, abbiamo dato il meglio che potevamo dare ed è stato emozionante sentire lungo il percorso i commenti positivi e gli apprezzamenti della gente. Non nascondiamo di essere tutti stanchi e provati, ma indubbiamente soddisfatti. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti, volontari, sponsor ma anche i visitatori che sono arrivati a Premana”.

Prossimo appuntamento con “Premana Rivive l’Antico” nel 2020, mentre l’anno prossimo la Pro Loco è chiamata al rinnovo del Consiglio. “Sarà un momento importante. Quest’anno siamo riusciti ad effettuare un passaggio di consegne dell’organizzazione dell’evento nelle mani di giovani e giovanissimi, il prossimo anno tocca alla Pro Loco. L’auspicio è che gli stessi giovani che con grande passione e senso di responsabilità hanno preso le redini dell’ “Antico” facciano la stessa cosa con la Pro Loco”.

I biglietti vincenti della Sottoscrizione a Premi

 

 

Premana Rivive l’Antico, si è aperta alla grande la decima edizione

 

Un tuffo a inizio ‘900, sabato e domenica “Premana Rivive l’Antico”

 

 

Print Friendly, PDF & Email

15 ottobre 2018 — 11:31 / Attualità, Valsassina
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore