Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità

Strip banner rotator

Lario Bergauto

AVIS

Avis provinciale: “Dati 2017 positivi, ancora in aumento i donatori”

LECCO – L’Avis provinciale, in previsione della 23^ assemblea in programma sabato pomeriggio al teatro Jolly di Olginate (ore 14.30), ha organizzato una conferenza stampa per presentare i dati relativi al 2017.

Giorgio Grassi, attuale presidente provinciale, e Bruno Manzini, già presidente per due mandati,  hanno snocciolato i dati più importanti dell’associazione. Dati che fanno ben sperare per il futuro delle nostre Avis: “Lecco si conferma una delle provincie più virtuose di tutta Italia. Anche quest’anno, seppur minimo, c’è stato un incremento dei soci donatori che sono passati dai 15.626 del 2016 ai 15767 del 2017. Un dato che non bisogna assolutamente dare per scontato visto il calo demografico della popolazione”.

Un altro numero che fa ben sperare i dirigenti dell’Avis è la quota dei giovani tra i 18 e i 35 anni che rappresentano circa un terzo dei donatori: “Quello che stiamo notando è l’aumento delle donatrici femmine, soprattutto tra i giovani, rispetto ai donatori maschi. Anche il rapporto donatori/popolazione (indice di penetrazione) è in costante crescita. In particolare, se confrontiamo questo dato con quello Lombardo (4,21), Lecco è circa il doppio (7,48), mentre a livello nazionale ci si ferma a 3,43 donatori ogni cento persone“.

Bruno Manzini e Giorgio Grassi

 

Si è invece registrato un lieve calo per quanto riguarda le donazioni. Calo che è presto spiegato: “Con il piano sangue introdotto in Lombardia si raccoglie solo ciò che è necessario. Non viene sprecato nulla, il Dipartimento di Medicina Trasfusionale e di Ematologia è bravo a non buttare via niente. Il dato di Lecco, poi, risente delle richieste e necessità degli altri ospedali: in provincia si raccolgono quasi 24.000 sacche di sangue e solo la metà resta a Lecco. L’eccedenza va principalmente a Milano e in Sardegna”.

Il lavoro delle Avis è fondamentale nel conseguimento di questo risultato: “Dobbiamo radicarci sempre più sul territorio. Al momento abbiamo 19 Avis molto presenti e questo ci consente di raggiungere un gran numero di persone. Un altro dato curioso è che almeno 200 giovani all’anno si scrivono attraverso il nostro portale internet”.

Il lavoro delle Avis è anche molto altro: patrocinio a manifestazioni, presenza nelle scuole e un lavoro quotidiano accanto ai donatori. Non solo numeri, ma persone che si mettono a disposizione per aiutare gli altri.

SINTESI DATI AVIS PROVINCIALE 2017

Print Friendly, PDF & Email

21 marzo 2018 — 13:30 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore