Shopping di sera a Lecco
Shopping di sera a Lecco
Shopping di sera a Lecco

Strip banner rotator

Ad SENSE

Broletto Sud. I parcheggi ora sono del Comune. “Operazione a costo zero”

 

LECCO – Già in gestione a Linee Lecco dal 2010, una porzione di parcheggi del Broletto Sud, accessibili da via Balicco, sono passati dalle mani del privato a proprietà del Comune di Lecco: una cessione gratuita da parte della società InvestiRE SGR Spa. di Roma che era titolare di una porzione di quella che era l’area Badoni.

“Un’operazione a costo zero per il Comune- sottolinea l’assessore comunale Corrado Valsecchi – arrivata a conclusione di un interlocuzione serrata durata due anni”. Molti di più sono quelli che riguardano la complessa vicenda dell’ex area industriale, iniziata nel 1993 con la stipula ta tra il Comune di Lecco e la società Belgiojoso srl la convenzione urbanistica per il piano di recupero Area Badoni.

La Società Tecno — Costruzioni ‘91 s.r.l., è subentrata alla società Belgiojoso nella proprietà delle aree e degli immobili e a quest’ultima società sono successivamente subentrate, a più riprese, nella proprietà di tutti gli immobili diverse società e persone fisiche, tra cui la società Beni Stabili S.p.A. con sede in Roma. Nel novembre del 2002 era stata stipulata la modifica alla predetta convenzione prevedendo per i proprietari del parcheggio facente parte del Supercondominio “La Piazzetta” a e già asservito ad uso pubblico, l’obbligo di gestirlo direttamente oppure di individuare idoneo soggetto per la sua gestione e la società Beni Stabili S.p.a. nel 2010 lo ha affidato in via indiretta alla società Linee Lecco S.p.a.
L’ultimo passaggio di proprietà è avvenuto nel 2015 quando la società Beni Stabili S.p.A ha trasferito la proprietà dell’autorimessa in questione alla società InvestiRE SGR Spa. che a inizio dell’anno 2016 ha proposto all’Amministrazione Comunale di cedere la proprietà del parcheggio destinato ad uso pubblico.

“Per la società significa un risparmio in oneri e tasse – riferisce Valsecchi – il Comune invece acquisisce circa 150 posteggi”.

I parcheggi di via Grassi, realizzati e mai aperti

 

Nel frattempo l’amministrazione comunale ha già avviato le procedure per aprire gli altri 200 stalli del Broletto Nord, con ingresso affacciato in via Grassi. E’ una vicenda altrettanto ingarbugliata, con il passaggio di proprietà dalla prima titolare, la società romana Acquamarcia, alla Sapam, che nel 2014 aveva presentato un ricorso al Tar contro l’ordinanza di immissione in possesso emessa dal Comune di Lecco. Il giudice ha dato ragione a Palazzo Bovara, ma nel frattempo la Sapam è fallita e il Comune sta dialogando con il commissario giudiziale nominato dal tribunale per giungere finalmente alla riapertura del parcheggio.

 

Infine, legata all’ex area Badoni, c’è anche il futuro dell’ex mensa, l’edificio neogotico su corso Matteotti, di cui è sfumata la seconda asta di vendita. La proprietà, la società Euroappalti, “sarebbe intenzionata a procedere con una terza – dice l’assessore – speriamo che il ribasso possa attirare interessati. L’acquirente si occuperebbe della sistemazione dello stabile, a cui fa capo anche una porzione di parcheggi, e il Comune, secondo convenzioni già stipulate, otterrebbe il 50% della titolarità”.

Print Friendly, PDF & Email

12 marzo 2018 — 09:59 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore