Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe

Strip banner rotator

IGINIO

Calolzio: la piccola Giada danza a Rai 1, ospite di Cristina Parodi

La piccola Giada ospite di Cristina Parodi

 

CALOLZIO – Danzare in pubblico, davanti ai migliaia di telespettatori: un sogno che si realizza per la piccola Giada, 12enne di Calolzio, ospite insieme alla sua famiglia della nuova trasmissione di Cristina Parodi, andata in onda domenica pomeriggio su Rai 1.

“La prima volta” è il nome del programma che ha raccontato la storia della giovanissima calolziese e dei suoi genitori, Elio e Lella, che con il loro amore l’hanno sostenuta nel suo percorso di crescita.

Papà Elio e mamma Lella negli studi della Rai

 

Papà Elio aveva dato dimostrazione di questa grande forza di volontà quando, nel 2015, si era incatenato davanti alla scuola della figlia, in frazione Pascolo, per chiedere che a Giada venisse assegnato l’insegnante di sostegno. Un gesto simbolico con il quale un padre ha voluto accedere i riflettori sulle lacune del sistema scolastico nei confronti degli studenti affetti da disabilità.

Giada e il suo beniamino, il ballerino Samuel Peron

 

La danza è stata una grande scoperta per Giada. “Lei ha un sogno nel cassetto – ha raccontato la mamma – diventare una campionessa europea e mondiale” e i genitori la aiutano nel coltivare la sua passione: per due o tre volte alla settimana, la 12enne si allena alla scuola di ballo nella bergamasca.

IL VIDEO – Giada danza a Rai 1 e realizza il suo sogno

Al suo fianco c’è Francesco, il suo ballerino, che ha condiviso con lei l’esperienza in televisione. Non solo: la trasmissione di Cristina Parodi ha voluto fare un regalo ancora più bello alla piccola calolziese, mettendogli accanto un professionista della danza che Giada ben conosceva, Samuel Peron, accolto tra i sorrisi e gli abbracci della 12enne.

Francesco e Giada insieme a Cristina Parodi

 

“E’ un’emozione bellissima – ha raccontato in televisione papà Elio – sono state tante le difficoltà e non credevamo potesse avere una vita così piena. Giada da piccolissima è stata operata al cuore e agli occhi. La strada è stata molto in salita oggi però siamo felici per lei, perchè sta ricevendo tante soddisfazioni”.

 

Print Friendly, PDF & Email

23 settembre 2018 — 19:38 / Attualità, Calolziese
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore