Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Promessi Sposi

“Cercasi sponsor per Fiaccolata Antivigilia in Medale”, l’appello degli organizzatori

LECCO – Un appello accorato quello lanciato dal gruppo di giovani alpinisti e arrampicatori lecchesi che da qualche anno a questa parte hanno “ripristinato” la tradizionale fiaccolata sulla via Cassin lungo la parete del monte Medale, che viene accesa l’Antivigilia di Natale in concomitanza con quella che sale alla cappelletta del San Martino dove, alle 21, si celebra la messa.

Un’iniziativa che tiene i lecchesi col naso all’insù e regala uno spettacolo unico alla città, ma che quest’anno potrebbe non essere riproposto.

“Lo scorso anno siamo riusciti a riproporre la fiaccolata, grazie ad un investimento effettuato con una raccolta fondi all’interno del gruppo per l’acquisto di nuovi faretti e relativi cavi (costo 500 euro), riuscendo poi ad accenderli grazie all’utilizzo di due generatori elettrici che ci siamo fatti prestare – spiegano i ragazzi – Quest’anno vorremmo poter organizzare la fiaccolata in totale autonomia, senza dover disturbare nessuno. Per questo motivo lanciamo un appello a chi, di buon cuore, abbia voglia di sostenere la nostra iniziativa come sponsor, acquistando o contribuendo ad acquistare due generatori che possano erogare l’energia elettrica necessaria per illuminare la fiaccolata. Sarà nostra premura realizzare un video di tutte le fasi di installazione fino all’accensione, nel quale ringrazieremo gli sponsor e che verrà pubblicato da Lecconotizie.com“.

Quindi, per chi fosse interessato a sostenere il gruppo di giovani e giovanissimi nel continuare a tenere viva la tradizione della fiaccolata dell’Antivigilia in Medale sponsorizzando l’acquisto di due generatori, può contattare il referente Marco al numero: 3291320334.

Print Friendly, PDF & Email

6 novembre 2018 — 09:35 / Attualità, Lecco, Montagna
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore