Strip banner rotator

Confindustria

Adsense

Colico. Fusti d’olio gettati nell’Adda. Si indaga sui responsabili

COLICO – “Sdegno” per un atto “altamente incivile e potenzialmente lesivo per l’ecosistema naturale del nostro territorio”: è la ferma condanna dell’amministrazione di Colico a quanto accaduto nei giorni scorsi sul fiume Adda dove ignoti hanno versato due grossi fusti industriali.

La fortuna e la prontezza di un passante, che ha segnalato il fatto alle autorità, e il prezioso ausilio della Protezione Civile Comunale, hanno permesso il recupero e la messa in sicurezza prima che fosse troppo tardi e che il contenuto dei fusti si sversasse.

Sono attualmente in corso le indagini per risalire all’autore del gesto: “Le operazioni, svolte dal Comando di Polizia Locale di Colico, si inseriscono in una costante opera di repressione e prevenzione del fenomeno dell’abbandono di rifiuti e gestione non corretta degli stessi” spiegano dal Comune.

Proprio per prevenire e reprimere il fenomeno del non corretto conferimento dei rifiuti, di cui il fatto decisamente è una estrema manifestazione, dal municipio fanno sapere che sono state da tempo installate delle telecamere occultabili e centinaia sono stati i sacchi ispezionati dagli Agenti di Polizia Locale, che hanno contestato successivamente le relative sanzioni, ad oggi ne sono state emesse 65.

“Tale attività continua in modo incessante – proseguono dal Comune – si invitano, dunque, i cittadini a fornire qualsiasi informazione utile qualora fossero testimoni di atti incivili, come quello accaduto e a non esitare a contattare gli uffici comunali qualora avessero dei dubbi sulle modalità di smaltimento dei rifiuti o per particolari esigenze”.

Print Friendly, PDF & Email

4 dicembre 2018 — 15:04 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore