Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Duecento chili di trote immesse nel Pioverna, si apre la stagione di pesca

CORTENOVA  – Fin dalla prima mattina, sfidando le temperature al di sotto degli zero gradi, decine e decine di pescatori hanno gettato le proprie lenze nel Pioverna: è l’inizio della stagione della pesca alla trota.

Sempre domenica mattina, a Cortenova, nel torrente che attraversa la Valsassina, sono stati liberati ben 100 chili di razza iridea che, insieme alla tipologia fario, tradizionalmente vive nei nostri fiumi. E’ stata la Federazione Provinciale della Pesca Sportiva (F.I.P.S.a.s) a coordinare l’opera di ripopolamento e al contempo vigilare sul rispetto delle norme da parte dei pescatori.

Il personale della Federazione Pescatori Sportivi con il presidente Simonetti

“Sono previste immissioni in tre giornate – spiega Stefano Simonetti, presidente della Federazione – oltre a questa mattina, anche nel pomeriggio di domenica verranno altri 100 chili di trote, prelevate da un allevamento di Cortenova. Lo stesso faremo anche la prossima domenica, con altri 200 chili, e altrettanti il 6 maggio”.

I contenitori riempiti di trote per essere immesse successivamente nel fiume

La Federazione ricorda che solo i tesserati possono pescare liberamente le trote nel Pioverna e che sei è il numero massimo di catture. La stagione di pesca alla trota si chiuderà ad ottobre.

Print Friendly, PDF & Email

25 febbraio 2018 — 15:06 / Ambiente, Attualità, Valsassina
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore