Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità

Strip banner rotator

Lario Bergauto

AVIS

In cento alla fiaccolata in memoria di “Butch”, “Charly” e Artusi

PIANI RESINELLI – Anche il tempo, questa sera, ha voluto partecipare a suo modo alla fiaccolata in ricordo di Marco “Butch” Anghileri, Ezio Artusi e Giovanni “Charly” Giarletta, che si è tenuta ai Piani Resinelli. Non una goccia d’acqua, non un fiocco di neve, quest’ultima scesa copiosa non appena il lungo sorpentone infuocato ha fatto ingresso nel piazzale al termine del giro.

Un momento, quello di questa sera, fortemente voluto da Giuseppe Orlandi “Calumer” e da tutti gli amici di Marco Anghileri che ogni anno, da quel tragico marzo 2014, lo vogliono ricordare con una fiaccolata ai piedi della sua amata Grignetta.

Un giro semplice, alla portata di tutti, come del resto lo era “Butch”, una persona semplice e alla portata di tutti, perché per tutti aveva un sorriso o una parola: per gli amici, i conoscenti o semplicemente per coloro che incrociava lungo il suo sentiero. Una persona affabile, ben voluta da tutti e se le sue salite lo hanno consacrato tra i grandi dell’alpinismo, chi ha avuto modo e la fortuna di conoscerlo non v’è dubbio che lo ricorderà soprattutto come un grande uomo.

Sono state un centinaio le persone che sabato sera si sono date appuntamento al ristorante 2184, dove la fiaccolata è iniziata e terminata. A metà percorso, Orlandi “Calumer” ha letto una preghiera ricordando “Butch” e i due amici, Ezio Artusi e Giovanni “Charly” Giarletta entrambi volontari del Soccorso Alpino scomparsi lo scorso 16 febbraio durante un ascensione in Grignetta.

Giuseppe Orlandi “Calumer”

 

“Purtroppo – ha ricordato con commozione ‘Calumer’, a volte la nostra Grignetta è gelosa e vuole tenere per sempre con sé dei nostri cari amici. Così ha fatto con Ezio e Giovanni. Ma sono sicuro che questa sera loro due, insieme al caro Butch, dalla cima più alta che hanno raggiunto lassù nel cielo ci stanno guardando felici”.

Al termine della fiaccolata, alla quale hanno preso parte anche gli amici del Gruppo Amici Monte Ocone, la serata è proseguita con una cena conviviale al ristorante 2184.

Print Friendly, PDF & Email

18 marzo 2018 — 00:45 / Attualità, Montagna, Valsassina
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore