Strip banner rotator

Confindustria

Adsense

La Casa della Solidarietà è realtà: inaugurato il nuovo polo dedicato alla terza età

LECCO – Nel rione di San Giovanni è nata ufficialmente la Casa della Solidarietà e della Terza Età.

Oggi pomeriggio, festa di San Nicolò, il taglio del nastro di un progetto che parte da molto lontano: dalla volontà e collaborazione di Auser Lecco e Anteas Lecco che vengono individuate come soggetti per la realizzazione di un polo di servizi integrato per la popolazione anziana nel territorio di Lecco denominato “La terza età per la città”.

A questo scopo il Consiglio comunale di Lecco, nel gennaio 2014, approva la convenzione per la riqualificazione dell’immobile, anche grazie al contributo di Fondazione Cariplo, e da oggi, nell’ex scuola di San Giovanni e prima ancora palazzo civico, trovano spazio Auser LeccoAnteas Lecco e gli uffici comunali del SID Servizi Integrati Domiciliarità.

E’ stato il parroco della comunità di San Giovanni, Rancio e Laorca, don Claudio Maggioni, a salutare i presenti e a benedire la nuova casa: “Nessuna realtà, nessuna persona, nessun gruppo o associazione è mai esente da un bene perciò può considerarsi benedetta da Dio”.

“Un intervento che poggia su due pilastri – ha detto Mario Romano Negri a nome della Fondazione Cariplo, determinante nella realizzazione del progetto – da un lato siamo andati a recuperare un bene pubblico da tempo abbandonato, dall’altro c’è la valorizzazione delle persone anziane, e le nostre fondazioni sono molto vicine a realtà di questo tipo”.

Mario Romano Negri

 

Emilia Spreafico, presidente di Anteas Lecco, ha ricordato il marito scomparso Vincenzo Galli da cui, grazie all’amicizia con Angelo Vertemati, è partito il progetto: “Mi ha fatto un immenso piacere che sia stata dedicata una sala a Vincenzo. Oggi sono particolarmente emozionata perché sono qui a rappresentare chi ha avuto questa idea e che mi ha preceduto. Questa struttura è un segno d’amore perché oggi siamo qui a inaugurare la Casa della Solidarietà e noi cerchiamo di rispondere ai bisogni delle persone”.

Emilia Spreafico

 

“Anche per me è una emozione forte perché siamo riusciti a realizzare un progetto molto importante – ha detto Luisa Ongaro, presidente Auser Provinciale – e noi siamo arrivati a questa idea perché i servizi che ci vengono chiesti sono sempre più numerosi e questo spazio ci consente di aprirci ancora di più al territorio e di fare rete”.

Luisa Ongaro

 

All’inaugurazione è intervenuto anche l’assessore ai servizi sociali Riccardo Mariani: “Qui troveranno spazio anche i Servizi Integrati Domiciliarità del comune di Lecco, un elemento importante di accompagnamento e collaborazione con Auser e Anteas. Intendiamo offrire un servizio che guardi al tema della fragilità della persona anziana non soltanto come individuo ma dentro a un sistema di relazioni sociali e famigliari”.

Riccardo Mariani

 

Presenti anche Lella Brambilla, presidente di Auser Lombardia, ed Elisabetta Fossati, presidente Anteas regionale. A San Giovanni da oggi c’è una nuova realtà che è pronta a diventare il punto di riferimento per i bisogni degli anziani.

Print Friendly, PDF & Email

6 dicembre 2018 — 17:04 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore