Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Strada per S. Michele non sicura, Pescate minaccia la chiusura

PESCATE – Il sindaco di Pescate Dante De Capitani, nelle settimane scorse, ha dato incarico all’ingegner Siani di effettuare una perizia sulle condizioni della strada che porta San Michele, nel tratto di competenza del suo comune: l’arteria, interamente inserita nel parco Monte Barro, è stata sottoposta in passato a un’ordinanza – tuttora in atto – di riduzione della carreggiata.

“Nonostante i miei solleciti e le richieste al Parco Monte Barro e alla Comunità Montana di provvedere alla progettazione degli interventi e alla messa in sicurezza nulla è stato fatto, se si esclude una relazione geologica preliminare – ha detto il sindaco di Pescate -. Anche una riunione organizzata dal sindaco di Galbiate a proposito non ha sortito effetti, in quanto gli enti montani citati dicono di non avere la possibilità di finanziare i lavori necessari. Quella strada non serve ai residenti a Pescate, pertanto come Comune non ce la sentiamo di sostenere le spese di ripristino. Se la perizia che sarà pronta a giorni dirà che ci sono pericoli per gli utenti provvederò a chiuderla, o in subordine a lasciarla aperta soltanto ai residenti della frazione San Michele di Galbiate”. Una decisione che arriva a pochi giorni dalla sagra di San Michele alle porte, in programma per il prossimo fine settimana.

Print Friendly, PDF & Email

22 settembre 2018 — 14:28 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore