F.I.M.A.A. Lecco
F.I.M.A.A. Lecco
F.I.M.A.A. Lecco

Strip banner rotator

INVERNIZZI

TUTTO CIALDE

Promessi Sposi

La tradizione si rinnova ad Acquate con la Festa di Santa Lucia

LECCO – E’ iniziata fin dalla mattina, con le bancarelle in piazza e con le prime messe celebrate nella chiesa parrocchiale, la Festa di Santa Lucia ad Acquate: una ricorrenza molto sentita dalla comunità del rione che ogni anno, il 13 dicembre, rinnova la propria devozione alla santa venerandone la reliquia.

“E’ un tradizione molto sentita, non solo ad Acquate ma anche in altre parti d’Italia. Il perché rimane un mistero che riguarda l’interiorità e la fede di ciascuno – spiega il parroco, Don Carlo Gerosa –   la gente ha bisogno anche nella sua fede di manifestazioni più concrete,  di toccare, baciare la reliquia e accendere un cero in segno di devozione. Poi certamente Santa Lucia è legata anche ai doni del Natale, ci apre su quella luce, che non è solo quella vista, ma è quella interiore che ci consente di vedere le cose buone da vivere, scegliere e compiere. E’ una santa che ha ancora tanto da dirci”.

Una santa che, come ricordato dal sacerdote, è considerata la patrona della vista e per questo rappresentata tradizionalmente in dipinti e affreschi con un piattello contenente due occhi.

La sua salma rimase a Siracusa per molti secoli e all’inizio del VI secolo fu trasferito dalle catacombe al monastero costruito in suo onore. Nel 1039 le sue reliquie furono poi portate a Costantinopoli e nel 1204 a Venezia dove era già state erette due chiese dedicate alla martire. Anche Acquate conserva una reliquia di Santa Lucia, la falange del dito della santa, pervenuto grazie all’interessamento del Cardinale Schuster, oggi beato.

Durante la giornata, la reliquia sarà esposta per la venerazione, e in mattinata già diversi fedeli hanno preso parte alle messe, celebrate alle 8 e alle 10. Altre due celebrazioni sono previste nel pomeriggio alle 15 e alle 18, mentre alle 16.45 è previsto un incontro di preghiera con i giovani e alle 17.30 il rosario.

Sul sagrato della chiesa è possibile acquistare i dolciumi agli stand allestiti in piazza e partecipare alla pesca benefica organizzata dalla parrocchia.

Print Friendly, PDF & Email

13 dicembre 2017 — 12:20 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore