Strip banner rotator

Confindustria

Adsense

Maggiana e il Medioevo, la “Torre in festa” affascina

di Claudio Bottagisi

Maggiana_Torre-in-festa_2016 (25)

MANDELLO – La magia, il fascino e per taluni aspetti anche il mistero del Medioevo in scena per due giorni a Maggiana con la “Torre in festa”, quest’anno al traguardo della dodicesima edizione.

Gli sforzi e l’impegno del Gruppo amici di Maggiana promotore dell’evento sono stati ripagati fin dal pomeriggio e dalla sera di sabato 11 giugno innanzitutto dalle condizioni del tempo (le previsioni meteo della vigilia erano infatti tutt’altro che incoraggianti) ma soprattutto dalla presenza di numerosi visitatori, che hanno apprezzato i vari appuntamenti proposti, a iniziare dalla possibilità di visitare la torre “del Barbarossa”, la fortificazione di origine medievale attualmente sede del Museo di arte contadina allestito dal Gamag, che raccoglie interessanti manufatti del lavoro di molti anni addietro.

Bella e ben curata anche la mostra – proposta dall’Archivio comunale della memoria locale – con la ricca documentazione relativa alla processione dei “Giudee” che si svolgeva tra Maggiana e Crebbio fino alla fine degli anni Cinquanta del secolo scorso in occasione del Venerdì santo.

Pannelli con la ricostruzione storica della sacra rappresentazione della Passione di Cristo, costumi e oggetti  utilizzati per la processione sono esposti nella chiesa di San Rocco e potranno essere ammirati anche oggi, domenica 12, fin dalla tarda mattinata e ancora per tutto il pomeriggio.

Maggiana_Torre-in-festa_2016 (42)

Grandi e piccoli hanno altresì apprezzato il torneo tra guerrieri appiedati in armatura che si è svolto nella piazza di Maggiana, dove in serata sono andati in scena giocolieri e mangiafuoco, la musica e le danze popolari con il gruppo folk “Spakkabrianza” e la rievocazione storica della visita di Federico Barbarossa, con l'”incendio” della torre.

Immancabile lo spazio dedicato alla cucina oltre che al paradell, dolce tipico della gastronomia mandellese, mentre nelle contrade e tra i vicoli del borgo avevano trovato posto i protagonisti della fiera degli antichi mestieri a cura dell’Ars – Associazione rievocazioni storiche di Lecco.

VIDEO

Oggi si replica con un altro torneo tra guerrieri, gli stand della fiera, musici itineranti, un’animazione per bambini in programma tra le 15.30 e le 17.30 e l’esibizione  dei falconieri delle Orobie (ore 18). In serata musica e danze con il gruppo “Lo stivale che suona”.

Il servizio cucina funzionerà sia a mezzogiorno sia a partire dalle 19, con degustazione di piatti tipici.

DI SEGUITO, NEL SERVIZIO FOTOGRAFICO DI CLAUDIO BOTTAGISI, LE IMMAGINI DELL’EDIZIONE 2016 DELLA “TORRE IN FESTA”  

Print Friendly, PDF & Email

12 giugno 2016 — 08:22 / Attualità, Mandello/Lago
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore