Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Malavedo. Grazie a Gianpaolo riapre lo storico Bar Sole

di C.F.

Il Bar Sole a Malavedo. Dopo quasi due anni con le saracinesche abbassate, il locale è stato rilevato e riaperto da Gianpaolo Milani

 

LECCO – Festa a Malavedo per la riapertura dello storico Bar Sole, lungo Corso San Michele del Carso. Prima di essere chiuso, poco meno di due anni fa, il locale vantava una storia di 80 anni e, non senza dispiacere, l’ultimo titolare del bar, Marco Gamba, aveva dovuto fare un passo indietro dopo ben dodici anni di gestione.

Dopo quasi due anni lo storico locale di Malavedo è stato riaperto grazie alla determinazione di Gianpaolo Milani, 54 anni e oggi pomeriggio, sabato, il nuovo titolare ha chiamato a raccolta amici e vecchi frequentatori del locale per un brindisi inaugurale.

Gianpaolo Milani

 

Nativo di Olginate ma innamorato di Lecco alta, in particolare di Rancio e Laorca, Gianpaolo Milani non è nuovo a questo tipo di attività. Sua infatti la gestione del bar pizzeria Punt de la Gaina, sopra Laorca: “Ho lavorato lì per sette anni, quando ho dovuto lasciare mi è davvero dispiaciuto – ci ha raccontato dietro al bancone del nuovo Bar Sole – ho scelto di fare questo lavoro perché amo il rapporto con la gente, mi è sempre piaciuto. Conoscevo Carlo e sua moglie Teresa, ex gestori, e quando ho saputo che chiudevano mi sono fatto avanti. Se infatti devo essere sincero, ho un particolare amore per la gente di questi rioni, Rancio, Laorca… è gente speciale, che a modo suo ha molto da dare, lo dico davvero. Pensare che da San Giovanni a Ballabio non ci fosse un bar o un luogo di ritrovo era davvero triste, così eccomi qua”.

Con alcuni clienti

 

Il locale ha mantenuto il nome ma gli interni sono stati rinnovati: pareti bianche, mensole in legno, uno stile semplice e di ‘paese’, anche se Gianpaolo si è spinto a definire Malavedo una piccola metropoli: “Ora possiamo dirlo – ha sorriso – questa è una piccola metropoli! C’è tutto quello che serve, a pochi metri di distanza: un bar, un alimentari, un parrucchiere. La gente è stata contenta della riapertura, oggi c’è stato un via vai di persone che mi hanno fatto i complimenti e hanno promesso di venirmi a trovare, io aspetto tutti, questo è quello che mi piace fare. Nel mio piccolo voglio contribuire a non fare morire questi angoli deliziosi di città” ha concluso.

Print Friendly, PDF & Email

22 settembre 2018 — 18:52 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore