Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Promessi Sposi

Odori industriali e disagi, il comitato incontra il sindaco

Riccardo Fasoli, sindaco di Mandello.

MANDELLO – “L’incontro è stato positivo, abbiamo visto molta disponibilità da parte dell’amministrazione comunale nel risolvere il problema”.

E’ un commento decisamente favorevole quello che giunge per voce di Eugenia Poletti dal comitato dei cittadini di Mandello, dopo il faccia faccia di lunedì mattina con il sindaco Riccardo Fasoli in merito alla questione dei disagi olfattivi tra i residenti, dovuti alle esalazioni dell’azienda Gilardoni Vittorio e del depuratore pubblico.

Lo scorso martedì, il primo cittadino aveva già incontrato Arpa e i referenti dell’impresa, riferendo in seguito a quell’incontro dei monitoraggi ambientali effettuati dall’ente regionale che definivano come a norma i fumi emessi dall’azienda mandellese. Una risposta che non aveva convinto i residenti.

“Il sindaco ci ha espresso la volontà di voler approfondire meglio la situazione, perché se i controlli hanno certificato valori entro la normativa europea, i disagi esistono comunque per i cittadini” ha proseguito la referente del comitato.

“L’azienda ha dato la sua disponibilità nel fare ciò che sarà necessario per superare questa situazione” ha confermato il sindaco Fasoli che la prossima settimana dovrebbe incontrarsi nuovamente con l’azienda e tra quindici giorni è già fissato un secondo appuntamento con i cittadini.

Il sindaco si è reso disponibile anche per un incontro pubblico.  “Dopo la prima riunione a Molina – spiega Poletti –  c’è stata una maggiore informazione tra i residenti e molti si sono recati in Comune nei giorni successivi a ritirare il modulo di rilevamento olfattivo. Questa documentazione è molto importante, lo ha ribadito anche il sindaco, permette all’amministrazione comunale di avere cognizione del problema ed è utile per una mappatura del problema, anche a causa delle correnti d’aria che possono spostare gli odori su più zone della cittadina”.

“Sono sicuramente molto importanti – ribadisce il sindaco – oggi  non si tratta di  evidenziare l’esistenza del problema, ma capire come risolverlo. Avere quindi delle indicazioni precise rispetto agli orari, i luoghi e le condizioni climatiche sono necessarie per approfondire la situazione”.

 

Print Friendly, PDF & Email

15 ottobre 2018 — 14:31 / Attualità, Mandello/Lago
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore