Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe

Strip banner rotator

IGINIO

Legnanesi, solidarietà e risate. Confcommercio dona 3.500 euro all’hospice il Nespolo

OLGINATE – Teatro Jolly gremito, per il terzo anno di fila: lo spettacolo teatrale dei Legnanesi ha incassato un enorme successo.

Risate e solidarietà, è questa la formula messa in campo dalla Confcommercio Valle San Martino guidata da Cristina Valsecchi: “Ancora una volta il territorio si è dimostrato sensibile e generoso, grazie all’incasso dello spettacolo che è stato organizzato domenica scorsa a Olginate e al contributo extra di alcune persone abbiamo potuto devolvere la bellezza di 3.500 euro all’Hospice il Nespolo di Airuno“.

Cristina Valsecchi, Luca Ronchetti e Patrizia Piolatto durante la consegna dell’assegno

 

A dare una mano per la buona riuscita della serata c’era come sempre Luca Ronchetti, volontario dell’hospice e titolare del bar panificio Ronchetti di Galbiate: “Volevo cogliere l’occasione per ricordare che il prossimo 11 ottobre, con l’organizzazione dell’Associazione Fabio Sassi onlus, partirà un corso per aspiranti volontari a Villa dei Cedri di Merate. Oggi l’associazione Fabio Sassi, che gestisce la struttura di Airuno, può contare su 200 volontari, ma sappiamo tutti che i volontari non sono mai abbastanza”.

A ricevere l’assegno, oggi, nella sede di Confcommercio Valle San Martino, la consigliera dell’associazione Fabio Sassi Patrizia Piolatto: “Siamo molto grati a Confcommercio per questa iniziativa, si tratta di una somma molto importante per la gestione dell’hospice che, ogni anno, deve far fronte a un disavanzo di circa 400 mila euro. Infatti non ci sono spese per le famiglie dei malati e, pur essendo una struttura accreditata, quello che riceviamo dalla Regione non copre tutte le spese. Per questo motivo iniziative di questo tipo sono fondamentali”.

Cristina Valsecchi, però, non si ferma qui: “Ormai i Legnanesi, vista anche la finalità benefica, vengono volentieri a Olginate e per questo li ringraziamo. Un grazie a tutte le persone che hanno partecipato. E per l’anno prossimo siamo riusciti a strappare una promessa alla nota compagnia teatrale per fare in modo di raddoppiare le date dello spettacolo”.

 

Print Friendly, PDF & Email

14 settembre 2018 — 15:10 / Attualità, Calolziese, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore