Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe

Strip banner rotator

IGINIO

Scattano le misure anti-smog: diesel Euro 4 a rischio stop

LECCO – Diesel fino a Euro 3 vietati durante il giorno e a rischio stop anche gli Euro 4, non potranno circolare se si supererà la soglia dei 4 giorni di smog oltre i limiti: sono le misure che il Comune di Lecco adotterà a partire dal 1 ottobre fino al 31 marzo del prossimo anno.

Misure che sono finalizzate alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e al miglioramento della qualità dell’aria e che introducono una stretta anche all’uso e l’installazione di generatori di calore a biomassa legnosa (stufe e caminetti) al di sotto di determinate classi.

Il provvedimento si compone di misure permanenti valide tutto l’anno per alcune tipologie di auto (il divieto per i Diesel fino a Euro 2 e i veicoli a benzina Euro 0 dal lunedì al venerdì tra le 7.30 e le 19.30) e le moto con motori a due tempi (Euro 0), altre valide dal 1 ottobre a fine marzo, come per i veicoli Diesel Euro 3 e le moto Euro 1 (stop per entrambe dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30).

 

Le limitazioni aumenteranno in caso di inquinamento oltre le soglie di attenzione, con due livelli previsti e quindi misure più restrittive allargate ai Diesel Euro 4 (tra le 8.30 e le 18.30) e Diesel Euro 3 dei veicoli commerciali (tra le 8.30 e le 12.30) mentre nelle case la temperatura del riscaldamento non dovrà superare i 19 gradi.

Il secondo livello di allerta scatterà dopo 10 giorni consecutivi di poveri sottili elevate e aggiungerà il divieto di circolazione ai Diesel commerciali fino a Euro 4 dalle 8.30 alle 12.30, e Diesel Euro 3 commerciali dalle 8.30 alle 18.30.

Sempre in tema di contrasto all’inquinamento atmosferico, Lecco ha recentemente aderito al Paesc, iniziativa della Commissione europea denominata Patto dei Sindaci, con l’obiettivo di contrastare i cambiamenti climatici.

“L’obiettivo – spiega l’assessore all’Ambiente, Ezio Venturini – è la riduzione delle emissione di gas serra del 40% entro il 2030, con azioni strategiche. Ridurre la Co2 non è soltanto un dovere ma una necessità”.

Print Friendly, PDF & Email

26 settembre 2018 — 15:56 / Ambiente, Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore