Shopping di sera a Lecco
Shopping di sera a Lecco
Shopping di sera a Lecco

Strip banner rotator

Ad SENSE

Stella in televisione, la lecchese Cinzia Fumagalli vince la Top Chef Cup

LECCO – Cinzia Fumagalli vince la Top Chef Cup. Al termine del noto programma in onda sul canale Nove la chef lecchese ha avuto la sua rivincita.

Non aveva mai nascosto di puntare in alto e alla fine ce l’ha fatta. Dopo la partecipazione dello scorso anno che aveva visto il successo dell’amica Fabiana Scarica, Cinzia Fumagalli è stata chiamata a partecipare alla Top Chef Cup che, per cinque serate, ha visto uno contro l’altro dieci dei più agguerriti concorrenti delle prime due edizioni di Top Chef che avevano tutti in comune il fatto di non essere riusciti a vincere.

La tenace chef lecchese non si è lasciata sfuggire la seconda occasione e così gli chef stellati Giuliano BaldessariAnnie Feolde e Mauro Colagreco l’hanno incoronata vincitrice.

La finalissima si è disputata nella bellissima cornice di Villa Piccolomini a Roma sotto lo sguardo attento di chef Moreno Cedroni. La lecchese se l’è dovuta vedere contro Matteo Torretta. Una sorpresa ha atteso i due finalisti: a fare da sous-chef i due vincitori delle passate edizioni: Fabiana Scarica e Matteo Fronduti. La sorte, poi, ha voluto che fosse proprio la grande amica Fabiana a dare una mano a Cinzia Fumagalli anche se, a metà prova, i due finalisti sono stati costretti a scambiarsi gli aiutanti.

Nonostante la fatica e i colpi di scena, Cinzia è riuscita a presentare un intero menù di quattro portate che ha letteralmente fatto impazzire i giudici stellati. “Non rompete i rognoni” dedicato a chef Baldessari; “Te me det una zupa (Me ne hai data una zuppa)” dedicata a chef Feolde; “E allora si quaglia?” dedicato a chef Colagreco (“Ogni riferimento è puramente casuale” ha aggiunto portando il piatto) e “Camminando ai margini del gregge”, dolce nato da un errore a cui ha trovato una brillante soluzione. Alla fine la migliore è stata lei.

“Avrei preferito fare 25 puntate di Top Chef che solo 5 di Top Chef Cup. E’ stata molto più dura dell’altra volta, siamo tutti molto agguerriti – ci aveva detto Cinzia Fumagalli  in una intervista -. E’ stata un’esperienza dura e pesante: concorrenti agguerriti, non c’è il confort dello studio televisivo (tutte le sfide sono state fatte in esterna, ndr), i giudici pretendono molto e ci siamo mossi con pochissimi attrezzi”.

Questa sera, al termine dell’ultima puntata, la meritata vittoria per Cinzia Fumagalli che, nonostante la notorietà data dalla Tv, coltiva un sogno nel cassetto: ” Il mio vero desiderio è quello di tornare a insegnare. Voglio tornare a scuola perché sto bene con i ragazzi. Ho insegnato per poco tempo ma è rimasto il legame con i miei ex alunni che spesso mi cercano ancora”.

 

Print Friendly, PDF & Email

10 giugno 2018 — 23:16 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore