Strip banner rotator

Confindustria

Adsense

Un cane ogni otto abitanti nel lecchese. Ecco nomi e razze preferite

di A.B.

 

LECCO – Sempre più famiglie anche nel lecchese non rinunciano alla compagnia del fedele amico dell’uomo: cresce infatti il numero di cani iscritti all’anagrafe degli animali di affezione, un incremento del 30% negli ultimi cinque anni.

Complessivamente sono ben 39,7 mila i cani di cui è stato dichiarato il possesso in provincia di Lecco, praticamente un cane ogni otto abitanti. Il dato è fornito Servizio Igiene Urbana Veterinaria dell’ATS Brianza-Lecco.

Solo il 30% sono meticci, del rimanente 70% di cani di razza il più rappresentato è ancora il Pastore Tedesco (2303 esemplari), seguito dal Setter inglese (2081) il cane da caccia per eccellenza, al terzo posto troviamo il Labrador (1694) e poi i più piccoli Jack Russel (1188) e Pinscher (1113).

Il Pastore Tedesco, la razza più diffusa nel lecchese

 

Lecco è il comune che conta la maggiore popolazione canina (3.855 in tutto) seguito da Casatenovo (1.782), Merate (1.692) e Calolziocorte (1.543). In confronto alla popolazione residente è però al primo posto, per motivi evidenti, il piccolo comune di Morterone (34 abitanti residenti e 25 cani regolarmente detenuti) seguito da Vendrogno (0,3 cani per abitante) e Cassina Valsassina (0,27 cani per abitante). All’ultimo posto assoluto c’è Tremenico con soli 14 cani registrati all’anagrafe canina.

CANI IN PROVINCIA DI LECCO: QUI I DATI COMUNE PER COMUNE

 

“Almeno il 30% dei cani sul territorio ancora risultano non identificati con microchip e quindi non iscritti all’anagrafe – spiega Diego Perego, direttore dell’area di coordinamento territoriale del Servizio Igiene Urbana Veterinaria di ATS – è un dato che possiamo desumere dal numero di cani vaganti catturati che non si riesce a riconsegnare ai legittimi proprietari, che sono in Provincia circa 350 all’anno”.

“Inoltre – prosegue Perego – se la popolazione canina è aumentata del 30% in cinque anni, al contrario le segnalazioni di morsicatura ai nostri servizi sono più che raddoppiate, superando le 150 all’anno”.

Sono tante le curiosità sul mondo dei ‘quattro zampe’ più amati che emergono spulciando l’anagrafe canina: per esempio che l’età media dei cani detenuti in provincia di Lecco è di sette anni e che è “Luna” il nome più utilizzato per le femmine, ben 507 esemplari sono stati chiamati così dai loro padroni.

Tra i nomi più utilizzati c’è “Kira” (388) e “Stella” (239) mentre tra i maschi vincono “Rocky” (235) e Lucky (230).

 

I NOMI PIU’ UTILIZZATI:

Print Friendly, PDF & Email

5 dicembre 2018 — 10:58 / Attualità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore