Shopping di sera
Shopping di sera
Shopping di sera

Strip banner rotator

TUTTO CIALDE

AVIS

Valli prealpine, 6 milioni di euro da Regione. 270 mila alla CM Valsassina

Il sottosegretario Daniele Nava

LECCO – Con l’obiettivo di rendere più efficace sul territorio l’impatto del fondo regionale per lo sviluppo delle Valli Prealpine, mercoledì la Giunta regionale ha stanziato 6 milioni di euro aggiuntivi da destinare sia per un bando di selezione per il finanziamento di nuove aree sia per implementare le risorse delle strategie di sviluppo locale già finanziate.

Lo riferisce il sottosegretario a Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata di Regione Lombardia Daniele Nava, a seguito dell’approvazione della proposta dei nuovi criteri per l’applicazione del ‘Fondo regionale territoriale per lo sviluppo delle valli prealpine’.

La DGR andrà a finanziare tre strategie selezionate che prevedono la partecipazione di due Comunità montane per 270.000 euro e quattro quote da 120.000 euro per le strategie selezionate composte da una sola Comunità montana.

Alla Comunità Montana Valsassina in parternariato con la Comunità Montana Lario Orientale andranno 270.000 euro che serviranno ad implementare la strategia approvata a suo tempo e in particolare per migliorare l’implementazione delle politiche a favore delle aree montane e di quelle che si stanno spopolando e per promuovere una maggiore qualità della progettazione locale nonché per promuovere la partecipazione delle comunità locali ai processi di sviluppo, contribuendo a rafforzare il dialogo tra società civile e istituzioni locali. Infine si potrà ampliare il territorio del progetto e incrementare il numero dei comuni coinvolti fino a un totale di popolazione di 20.000 abitanti interessando più comuni.

Il fondo è uno strumento nato a sostegno della crescita dei territori montani e della valorizzazione delle loro specificità, per mezzo di strategie di sviluppo locale che si pongono come obiettivi prioritari quelli di migliorare l’implementazione delle politiche a favore delle aree più marginali col fine di promuovere una maggiore qualità della progettazione locale e, non da ultimo, di favorire gli investimenti pubblici di questi territori.

Print Friendly, PDF & Email

20 gennaio 2018 — 08:56 / Attualità, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore