Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità

Strip banner rotator

Promessi Sposi

Lario Bergauto

Vercurago. Il comune difende il piccolo commercio: “Bonus Tari per nuove aperture”

VERCURAGO – Dopo la cessata attività della storica macelleria Salomoni, lo scorso giugno, il sindaco di Vercurago Carlo Greppi aveva promesso misure per agevolare i piccoli negozi di vicinato, fondamentali per il tessuto sociale del paese.

Detto fatto, il consiglio comunale del 23 luglio scorso ha approvato il regolamento per l’applicazione di un bonus sul pagamento della tassa dei rifiuti (Tari) per sostenere il piccolo commercio, che da alcuni anni presenta significative difficoltà legate a un mancato rinnovo di alcune attività e alla presenza sempre più pressante della grande distribuzione: “Una importante e unica iniziativa dell’amministrazione di Vercurago a difesa delle piccole attività commerciali” ha detto il vice sindaco Roberto Maggi.

“L’iniziativa proposta dall’amministrazione di Vercurago è un piccolo ma tangibile segno per promuovere e incentivare l’attività degli esercizi di vicinato, delle attività artigianali di servizio e dei pubblici esercizi quali fondamentali servizi per la cittadinanza, specie per le persone anziane che spesso non hanno i mezzi per
recarsi presso gli esercizi di grandi dimensioni presenti nel territorio. – hanno spiegato dal comune -. Il bonus prevede uno sconto sul pagamento della Tari dovuta per l’esercizio finanziario di riferimento limitatamente alle attività di vendita al dettaglio su aree private in sede fissa con una superficie di vendita non superiore a 250 metri quadrati. Sono esclusi dal bonus le farmacie, gli esercizi interni a centri commerciali di media e grande struttura e le armerie”.

Potranno inoltre accedere al bonus le attività artigianali, limitatamente ai laboratori di servizio alle persone (acconciatori e/o estetisti), ai piccoli laboratori di lavanderia e/o stireria, alla piccola sartoria, calzolaio, copisteria, gelateria, gastronomia locale e non, ai piccoli laboratori di produzione alimentari come i panifici,
i laboratori di pasticceria, le pizzerie artigianali, le rosticcerie e come indicato in modo più specifico nel regolamento.

“Il bonus è applicabile unicamente alle nuove aperture, agli ampliamenti e spostamenti delle attività produttive commerciali ubicate sul territorio del comune di Vercurago – spiegano dal comune -. Il contributo si applica per un massimo di tre annualità, a decorrere dalla data di apertura/ampliamento/spostamento e prevede uno sconto percentuale, riferito agli importi indicati nell’avviso di pagamento della Tari dovuta nell’anno di riferimento al netto dell’addizionale provinciale, fino al 100% per il primo anno, fino al 50% per il secondo anno, al 25% per il terzo anno. Il contributo per ampliamenti e spostamenti viene ridotto del 50% per ciascun anno”.

Il regolamento è reperibile sulla pagina web del comune di Vercurago.

Print Friendly, PDF & Email

13 settembre 2018 — 09:22 / Attualità, Calolziese
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore