Strip banner rotator

INVERNIZZI

Adsense

Calcio. Il Lecco prepara la trasferta a Ponte San Pietro

Il Lecco si allena al centro sportivo “Lambrone” di Erba

 

ERBA – Il turno infrasettimanale ha portato tre punti al Lecco, ma, nonostante la vittoria, la prestazione dei blucelesti contro il Dro non ha convinto il presidente Paolo Leonardo Di Nunno che nel dopogara ha interrotto la conferenza stampa per far presente a mister Delpiano il suo disappunto. Se quella contro i trentini sulla carta era una sfida facile, quella contro il Pontisola non lo è per nulla, la compagine bergamasca, difatti, è una delle scoperte di questo campionato: partita senza grosse pretese, ora si trova quarta in classico con 41 punti, cinque in più del Lecco. Mister Delpiano, dunque, ora si trova con un doppio compito: portare la squadra alla vittoria per mettere in cassaforte tre preziosi punti e al tempo stesso regalare una bella prestazione per soddisfare l’esigente presidente Di Nunno.

Mister Alessio Delpiano

“Siamo rientrati ieri da una settimana piena – racconta il tecnico bluceleste – mercoledì abbiamo giocato contro il Dro vincendo, e sottolineo vincendo, che come vediamo dagli altri risultati non è mai una cosa semplice contro nessun avversario, anche se per noi è sempre tutto scontato in realtà non è così facile. Chi è rientrato dopo aver giocato novanta minuti e aveva bisogno di recuperare ieri ha lavorato a parte, mentre oggi si lavora tutti insieme in particolare sotto l’aspetto tattico e le scelte che poi andrò a fare per la gara di domenica. Il calo, però, credo che ci sia stato da un punto di vista fisico, ma soprattutto mentale, i ragazzi mi hanno confessato di aver provato un po’ di ansia nella seconda parte della gara e l’ansia agisce sulle gambe e toglie tranquillità, ma l’importante è che mercoledì non abbiamo rischiato nulla e abbiamo portato a casa i tre punti”.

In occasione della trasferta a Ponte San Pietro mister Alessio Delpiano non potrà contare sull’attaccante Fabio Cristofoli, fuori per un problema muscolare in seguito a un infortunio subito nel corso della gara contro il Dro, mentre sarà presente tra i convocati Rabbeni che mercoledì aveva dovuto guardare la partita dalla tribuna per scelta del tecnico piemontese.
“Rabbeni sarà convocato – conferma l’allenatore – perché si è allenato molto bene, sono molto contento della reazione che ha avuto dopo la non convocazione di mercoledì”.

Le due sconfitte rimediate contro la Pro Patria e specialmente con il Crema hanno nuovamente fatto tornare il dubbio che mister Alessio Delpiano possa non finire la stagione alla guida della panchina, specialmente conoscendo la natura vulcanica ed esigente del presidente Paolo Leonardo Di Nunno, ma per il momento il tecnico pensa solo a lavorare: “E’ spiacevole perché ti rendi conto che ci sono persone che saltano fuori soltanto nel momento in cui le cose non vanno bene, ancora di più quando lo fanno dopo una vittoria o dopo una sconfitta come quella contro la Pro Patria dove non capisco quali colpe posso avere dato che abbiamo fatto bene e stavamo vincendo 1-0 finché l’arbitro non ci ha messo del suo…c’è stata la sconfitta col Crema e quella partita sicuramente non è stata fatta bene, ma poi è arrivata la vittoria col Dro, quindi è un processo continuo e un continuo cercare un capro espiatorio ogni volta e va bene così, se qui funziona così va bene…quando vinci va bene il tuo metodo, quando risaliamo la classifica va bene il tuo metodo, ma quando perdi una partita non va più bene il tuo metodo e sei tu quello sbagliato, ma non ho problemi nel prendermi le colpe ogni volta che qualcosa non va come vorremmo, solo mi sembra un po’ strano che sia così”.

L’appuntamento con la Calcio Lecco è per domenica in occasione della trasferta a Ponte San Pietro, il fischio d’inizio di Lecco-Pontisola è previsto per le 14:30.

Print Friendly, PDF & Email

20 gennaio 2018 — 08:34 / Cronaca
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore