Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Dirigente entra in campo e aggredisce ragazzino. L’arbitro sospende la partita

MANDELLO – Un gesto che il presidente del Mandello, Ugo Dell’Era, ha condannato senza mezzi termini: “Non devono succedere cose di questo tipo, soprattutto da parte di persone adulte. Il nostro dirigente ha sbagliato e il suo gesto va assolutamente condannato“.

Adesso bisognerà attendere il verdetto del giudice sportivo che sarà chiamato a decidere rispetto a quanto scritto nel referto dell’arbitro. Al di là delle sfumature,  però, l’arbitro questa mattina è stato costretto a sospendere una partita di calcio giovanile, categoria Allievi, che vedeva i padroni di casa del Mandello sfidare i blucelesti del Lecco.

Stando a quanto emerso, l’arbitro avrebbe fischiato un rigore a favore degli ospiti, tra le proteste della squadra di casa che sosteneva non esserci il fallo ma una simulazione dell’avversario. Rigore che ha calciato lo stesso giocatore che se l’è procurato, sbagliandolo.

A quel punto gli animi si sono scaldati e, stando a quanto confermato anche da Alessandro De Alberti, all’allenatore del Lecco da noi sentito telefonicamente nel primo pomeriggio dopo che la notizia della sospensione della gara si è diffusa, sarebbe intervenuto anche un dirigente del Mandello che avrebbe raggiunto il ragazzino colpendolo prima con una manata al volto e poi, quando l’arbitro si è recato verso la panchina locale, lo avrebbe rincorso sferrandogli un calcio e facendolo cadere a terra.

A quel punto l’arbitro ha sospeso la partita, mentre il giocatore è stato portato all’ospedale per accertamenti.

Versione dei fatti sulla quale il presidente Dell’Era, non essendo presente al campo, può dire ben poco: “So solamente quello che mi è stato riportato, mi hanno detto che c’è stato un parapiglia tra giocatori e il nostro dirigente è intervenuto. Ripeto, non ero presente e non ho visto, ma da quanto riferito non posso far altro che condannare il gesto del mio dirigente“.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

26 marzo 2018 — 00:00 / Cronaca, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore