Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Festa di fine estate a Calolzio. Donati i salvadanai per Caldarola

CALOLZIOCORTE – Un’occasione di divertimento, ma che non ha dimenticato la solidarietà, la Festa di fine Estate, messa in campo dai commercianti, ieri a Calolzio, ha accolto Debora Speziani, vicesindaca di Caldarola, il comune nella Marche gravemente colpito dal sisma di 2 anni fa, per consegnarle i contributi raccolti. 

“E’ stato molto emozionante – commenta Cristina Valsecchi,  assessore, commerciante ed in prima linea nell’organizzazione dell’evento – Debora Speziani ci ha raccontato come hanno vissuto il terremoto, la paura che sentono ancora, la consapevolezza di aver perso tutto in pochi minuti”. I racconti e le date simbolo del sisma del 2016 sono stati raccolti in un libro donato dalla vicesindaca che ha voluto ringraziare per l’aiuto e invitare l’Amministrazione all’inaugurazione della nuova scuola di Caldarola.

La generosità dei calolziesi è passata attraverso dei salvadanai sigillati, riempiti nelle serate karaoke “Calolzio By Night”  organizzate nei mesi scorsi in collaborazione con la Pro Loco, che sono stati consegnati alla vicesindaca Speziani insieme a quelli della scuola dell’infanzia di Vercurago.

Nel pomeriggio la Pasticceria Cris di Corso Dante per festeggiare i 25 anni di attività ha offerto una torta artigianale, zucchero filato e parco divertimenti per i più piccoli con gonfiabili e macchine telecomandate. Alle 19 lo spazio è stato lasciato all’apericena: gusto e sorrisi a cura del Bar Kaferino. Alle 20.30 è invece andata in scena la sfilata curata dai negozi Aglaia, Glamour, Ga.Wi., Punto Scarpe e Non Solo Fiori.

Cristina Valsecchi con il vicesindaco Aldo Valsecchi

 

Print Friendly, PDF & Email

23 settembre 2018 — 11:21 / Attualità, Calolziese, Cronaca
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore