Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe

Strip banner rotator

IGINIO

Fugge dopo l’incidente ma perde la targa, individuato dai carabinieri

MISSAGLIA – E’ accusato di omissione di soccorso e rifiuti di sottoporsi agli esami sull’assunzione di sostanze stupefacenti, il 30enne di Mariano Comense rintracciato dai carabinieri di Casatenovo intervenuti in seguito ad un incidente stradale avvenuto a Missaglia.

Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, il 30enne, nella notte di sabato 22 settembre, nel percorrere da solo a bordo della propria autovettura corso Europa di Missaglia, proveniente da Cernusco Lombardone, avrebbe invaso l’opposta corsia di marcia andando a collidere con un altro veicolo, allontanandosi dopo l’urto senza prestare alcun soccorso agli occupanti che, nella circostanza, hanno riportato lesioni lievi.

I Carabinieri di Casatenovo, nel corso del sopralluogo hanno rinvenuto la targa anteriore del veicolo che ha consentito una rapida identificazione del proprietario e guidatore che è stato poco dopo rintracciato presso la sua abitazione di Mariano Comense.

L’uomo, che sottoposto ad accertamento alcoolemico, è risultato positivo con un tasso pari a 0,70 grammi/litro, si è invece rifiutato di sottoporsi all’esame per accertare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti.

I militari hanno proceduto al sequestro del veicolo per la successiva confisca.

Print Friendly, PDF & Email

24 settembre 2018 — 14:22 / Cronaca, Meratese
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore