Strip banner rotator

Confindustria

Adsense

Latitante da 22 anni, arrestato in Marocco dai Carabinieri di Como

COMO – Dopo 22 anni di latitanza, è stato estradato in Italia Angelo Filippini, 74enne, coinvolto nell’operazione “Smirne” e uomo di fiducia dell’organizzazione ‘ndranghetista “Spinella – Ottinà”, operante nel territorio nazionale ed in particolare in Calabria e Lombardia.

Filippini deve scontare oltre 11 anni di reclusione per traffico internazionale di droga.Era stato arrestato nell’aprile scorso, rintracciato a Temara, una cittadina della costa marocchina a pochi chilometri dalla capitale Rabat, dai Carabinieri del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo di Como dopo una lunga attività d’indagine.

Filippini è rientrato sul suolo italiano ieri sera, scortato da personale dello SCIP – Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email

6 dicembre 2018 — 10:18 / Cronaca, Fuori provincia
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore