Shopping di sera
Shopping di sera
Shopping di sera

Strip banner rotator

TUTTO CIALDE

AVIS

Lecco-Pescate. E’ morto l’Alpino Panzeri: “Non ha mai fatto mancare il suo aiuto”

LECCO – E’ morto Silvano Panzeri per 20 anni Capogruppo del gruppo Alpini Monte Medale Rancio – Laorca e amministratore a Pescate.

Da tempo soffriva di problemi di salute e, nella serata di ieri (lunedì 9 luglio), si è spento all’ospedale Manzoni. Originario di Rancio, dopo il matrimonio con Angela si era trasferito a Laorca, paese di origine della moglie, prima di andare definitivamente a Pescate dove era titolare della ditta Orlandi&Panzeri, azienda che vende e fornisce assistenza di ricambi e accessori per macchine movimento terra.

A sinistra, Silvano Panzeri con l’attuale Capogruppo del gruppo Alpini Monte Medale Rancio – Laorca Salvatore Brusadelli

 

Molto attivo nelle associazioni è stato per tanti anni alla guida del gruppo Alpini Monte Medale cedendo il testimone nel 2015 a Salvatore Brusadelli: “A nome di tutto il gruppo vogliamo porgere le più sentite condoglianze alla famiglia. Silvano è stata una figura preziosa all’interno del gruppo e non ha mai smesso di dare il suo contributo – ha detto Brusadelli -. Nel 2015 ha deciso di fare un passo indietro a causa di alcuni problemi di salute ma è rimasto nel consiglio direttivo fino allo scorso gennaio. Sicuramente tra i suoi meriti più grandi c’è quello di aver voluto fortemente la costruzione della nuova e bellissima sede di via Quarto, anche sotto questo aspetto è stato una persona lungimirante”.

Gli amici del gruppo lo ricordano come una persona disponibile: “Era sempre presente e, fino alla fine, non ha fatto mai mancare il suo aiuto. Sicuramente è una grande perdita per tutti noi”.

Panzeri, poi, è stato amministratore a Pescate, prima come consigliere e poi come assessore: “E’ stato in comune dai primi anni Novanta al 2011, prima al fianco del sindaco Federico Bonifacio e poi con me – ricorda Enrico Valsecchi, ex sindaco di Pescate e presidente di Ltm (Lecchese Turismo Manifestazioni) -. E’ una grossa perdita per tutto il paese, ho avuto modo di lavorare con lui per tanti anni: serio, volenteroso, animato non da uno spirito politico ma da uno spirito di servizio, ha aiutato moltissima gente. Dove c’era bisogno lui era presente, ce ne vorrebbe di gente così”.

“Era Cavaliere del Lavoro ed è stato anche capogruppo della Protezione Civile di Pescate – ricorda Valsecchi – Dava il suo contributo su vari fronti: comune, oratorio, parrocchia… era generoso, lui c’era sempre con quel suo carattere particolare: se si metteva in testa una cosa la portava avanti fino alla fine. Nel 2010, poi, ricordo che l’avevo voluto come Re Resegone al Carnevalone di Lecco, il primo organizzato dalla nuova Associazione Ltm. Mi dispiace veramente molto”.

Classe 1933, Silvano Panzeri lascia la moglie Angela e i figli Marcello con Graciela e Massimo con Livia, i nipoti Laura, Samuele e Francesca. I funerali saranno celebrati mercoledì 11 luglio alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di Pescate.

Print Friendly, PDF & Email

10 luglio 2018 — 09:08 / Cronaca, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore