Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe

Strip banner rotator

Adsense

Lecco. Scappa con la refurtiva, arrestato e condannato

La bottiglia di Campari in frantumi nel sottopasso della stazione a Lecco, lasciata cadere dal ladro nella fuga

 

LECCO – Gli agenti della Polfer lo hanno fermato nel sottopasso della stazione, insospettiti dal grosso cilindro rosso che aveva con sé, contenente una bottiglia di Campari da tre litri e alcune monete. Non sapendo motivare il possesso di tale materiale, l’uomo è stato invitato dai poliziotti a seguirli in ufficio: a quel punto però si è divincolato dagli agenti, dandosi alla fuga verso via Balicco e via Ferriera.

E’ successo ieri pomeriggio, martedì, in stazione a Lecco. A dare  manforte agli agenti della Polfer sono presto giusti sul posto i Poliziotti della Squadra Volante della Questura, che si sono portati al piazzale del Bennet. Percorrendo la via Ferriera in direzione opposta hanno notato dietro la porta di un cantiere vicino il fuggitivo, che, alla vista dei poliziotti, ha cercato nuovamente di scappare, venendo però raggiunto e bloccato dagli agenti.

Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di vari tester di profumi, di una fede nunziale e di una bottiglia di super alcolici in frantumi. A quel punto l’uomo ha ammesso le sue responsabilità dichiarando di aver rubato i prodotti all’interno di alcuni box situati in una via adiacente alla stazione ferroviaria di Lecco.

L’uomo, rumeno classe 1998, con numerosi precedenti di polizia a carico per reati contro il patrimonio, è stato tratto in arresto per i reati di furto e resistenza a Pubblico Ufficiale. Nella mattinata odierna è stato celebrato il rito direttissimo presso il Tribunale di Lecco, dove il reo è stato condannato alla pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione, euro 600 di multa con pena sospesa.

 

Print Friendly, PDF & Email

18 luglio 2018 — 17:53 / Cronaca, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore