Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Lutto nel giornalismo lecchese. E’ morto Angelo Sala

di Claudio Bottagisi

LECCO – Lutto e cordoglio nel giornalismo lecchese. All’alba di questa mattina è morto Angelo Sala. Lecchese, aveva 61 anni e fin da giovanissimo si era avvicinato al mondo dell’informazione, lavorando dapprima al settimanale cattolico “Il Resegone” (suo direttore responsabile fu don Luigi Stucchi, oggi vescovo ausiliare a Milano e vicario episcopale per la formazione permanente del clero) e successivamente al quotidiano “La Provincia”.

Angelo Sala non era soltanto un cronista. Era anche un attento scrittore e un grande appassionato di storia locale, con particolare riferimento alle tradizioni religiose della terra lariana e dell’arco alpino, di cui ebbe a scrivere pagine indimenticabili. Le pubblicazioni da lui realizzate sono oltre 40. Collaborò al mensile “Orobie” e curò la raccolta di scritti di Pietro Pensa. Negli anni Novanta del secolo scorso coordinò la realizzazione dei tre volumi “L’Adda, il nostro fiume” pubblicati a cura delle Edizioni cultura “Il Punto Stampa – Cbrs Editrice”.

Tra gli altri libri di cui fu autore ricordiamo “Santuari mariani. Itinerari di devozione in Brianza e nelle terre del Lario” pubblicato nel 2000, “Dorsale orobica lecchese”, “I ragazzi del porto” (storia della parrocchia di San Carlo al Porto in Malgrate), “1594-1994. Quattrocento anni vissuti nella storia” (storia dell’ospedale della Beata Vergine Maria, oggi Istituti Riuniti Airoldi & Muzzi in Lecco), “1945-1995. Cinquantesimo dalla fondazione” (storia dell’Unione Commercianti Lecchesi), “Saperi e sapori tra lago e monte”, “La capra orobica regina delle valli”, “Alpini a Lecco. Una storia con la penne nera” (Sala era tuttora direttore responsabile della testata “Penna nera delle Grigne” pubblicata trimestralmente dalla sezione di Lecco dell’Ana), “Il sentiero delle Grigne”, “Il Resegone. Il profilo più caro ai lombardi”, “Il Legnone. L’ultimo bastione”, “Il Pizzo dei Tre Signori. Una montagna da protagonisti”.

L’ultima sua grande fatica è la trilogia “Pietre di fede – Chiese e campanili della città di Lecco”, un’opera appunto in tre volumi pubblicata dalle Edizioni Monte San Martino di Lecco.

Print Friendly, PDF & Email

4 novembre 2013 — 10:59 / Cronaca, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore