Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Sorpresi su una Toyota Yaris rubata, tentano la fuga ma vengono fermati

LECCO – Sono stati sorpresi a bordo di una Toyota Yaris rubata, il cui furto era stato denunciato lo scorso 15 novembre a Vercurago.

Nella stessa serata, intorno alle ore 21, sono stati notati dagli agenti della Polizia di Stato a Lecco, nel parcheggio in via Ugo Foscolo angolo via Nassiriya. Alla vista della pattuglia i due soggetti sono scesi dall’auto e si sono dati alla fuga in direzioni diverse: uno ha scavalcato la ringhiera del parcheggio lasciandosi cadere nel parco di via Caduti di Nassiriya, mentre l’uomo che si trovava alla guida ha scavalcato il cancelletto del parcheggio raggiungendo il parco pubblico omonimo.

In un primo momento i due malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce ma, pochi minuti dopo, gli agenti hanno notato nell’oscurità movimenti sospetti nel boschetto tra via caduti di Nassiriya e il cimitero dove sono riusciti a bloccare il primo dei fuggitivi. Intorno alle 21.35,  in via Montegrappa, è stata fermata una persona corrispondente alla descrizione del secondo soggetto.

La perquisizione dell’auto rubata ha dato esito positivo: all’interno della Toyota Yaris, nella portiera lato guida, è stata trovata una “chiave giratubi di materiale metallico” della lunghezza di 24 centimetri che è stata sequestrata.

I due soggetti, gravati da numerosi precedenti specifici per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati per i reati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e possesso non giustificato di chiavi alterate o grimaldelli. L’auto è stata restituita alla legittima proprietaria.

Print Friendly, PDF & Email

16 novembre 2018 — 15:01 / Cronaca, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore